Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cronaca venerdì 23 luglio 2021 ore 14:55

Prezzi del carburante, beccati otto "furbetti"

Intensa attività di controllo della Guardia di Finanza in questo specifico ambito. Verifiche su operatori e pubblicità, oltre che su strada



AREZZO — Intensa attività dei Finanzieri del Comando Provinciale di Arezzo nell'ambito del contrasto ai traffici illeciti, disposto dall’autoritè di vertice del corpo. Già a partire dal mese di aprile hanno infatti attivato mirati piani di controllo economico del territorio, con specifico riguardo alla circolazione dei prodotti sottoposti ad accisa sui carburanti.

Le attività sono rivolte, in primis, alla tutela della libera concorrenza del mercato e ad assicurare il monitoraggio dei prezzi, tenuto conto dell’emergenza sanitaria in corso, nonchè a contrastare condotte fraudolente nel settore dei prodotti energetici, che si realizzano, nella fattispecie, attraverso la movimentazione di ingenti quantitativi di prodotti petroliferi in evasione di Iva ed accise

Ed ecco il bilancio dell'azione delle Fiamme Gialle. Ad ora sono otto gli operatori del settore verbalizzati nell'Aretino, per irregolarità nella disciplina della pubblicità dei prezzi di carburante, con sanzioni che vanno da 516 euro a 3.098 euro, (per l’omessa comunicazione periodica da parte dei gestori di impianti al Ministero dello sviluppo economico del prezzo effettivamente praticato). 

Oltre quaranta, invece, i controlli “su strada” effettuati nei giorni scorsi, nei confronti di autotrasportatori di prodotti petroliferi, sulla rete di strade ed autostrade, che attraversa il territorio aretino. 

Le verifiche delle Fiamme Gialle nel settore proseguiranno nella stagione estiva.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno