Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:AREZZO17°32°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Cronaca lunedì 22 giugno 2020 ore 13:58

Caso Coingas, 13 indagati

Indagini chiuse. Il Pm Claudiani ha inserito pure il caso "Multiservizi". A Ghinelli contestato anche l'abuso d'ufficio per nomina di Macrì ad Estra



AREZZO — Il Pm Claudiani ha chiuso le indagini sul caso Coingas. Sono 13 le persone complessivamente indagate.

Ad Alessandro Ghinelli, sindaco di Arezzo, il pubblico ministero contesta l'abuso di ufficio per aver nominato Francesco Macrì alla presidenza di Estra e il mancato controllo sulle  consulenze Coingas.

Favoreggiamento e abuso di ufficio per Alberto Merelli, assessore al Bilancio del Comune di Arezzo.

Abuso di ufficio a Francesco Macrì per la vicenda delle consulenze e per non aver vigilato sulla registrazione delle stesse.

Favoreggiamento e abuso di ufficio per Sergio Staderini, autore delle registrazioni che sono alla base delle indagini della Procura.

Indagati anche Franco Scortecci, l'avvocato Stefano Pasquini, Mara Cacioli, Pier Ettore Olivetti Rason, Jacopo Bigiarini, Marco Cocci per la vicenda Coingas e Luca Amendola, Lorenzo Roggi, Roberto Bardelli per il caso Multiservizi. 

Gli indagati, adesso, hanno 20 giorni di tempo per presentare eventuali memorie o decidere se farsi sentire dal magistrato che valuterà, caso per caso, se richiedere il rinvio a giudizio o meno.

Ad ogni buon conto questo è l'ultimo atto del Pm Claudiani che a settembre lascerà la Procura di Arezzo per quella di Perugia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno