Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità venerdì 23 dicembre 2016 ore 16:42

"Ci sono banche azzerate e banche salvate"

Alessandro Ghinelli, sindaco Arezzo

E' indignato il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli per la vicenda Monte dei Paschi. "Per Banca Etruria non è stato mosso un dito"



AREZZO — "Salvataggio Mps? E' una vergogna perché sono stati usati due pesi e due misure. Un anno dopo il decreto che ha azzerato 4 banche tra cui Banca Etruria rendendo carta straccia subordinate e azioni, il governo vara un provvedimento da 20 miliardi che consente il salvataggio di Monte dei Paschi di Siena attraverso l'acquisto del tesoro delle azioni dell'istituto di Piazza Salimbeni e soprattutto la riconversione delle obbligazioni subordinate dei risparmiatori in azione ordinarie. Diverso il premier, stavolta Gentiloni, lo stesso il ministro del''economia Padoan, lo stesso Presidente della Repubblica che ha firmato il decreto". 

Lo ha detto il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli a commento del salvataggio varato per Mps. "Il sindaco - aggiunge - protesterà nelle sedi opportune con questo Presidente della Repubblica. Per Banca Etruria non è stato mosso un dito per salvare i risparmi dei tanti correntisti. Mi auguro che l'acquisto di Banca Etruria, da parte di Ubi Banca, annunciato per dopo Natale, mantenga i livelli occupazionali dell'istituto aretino come richiesto in sede di trattativa e come garantito. Resta l'amarezza per il trattamento usato con due città che insistono entrambe sulla stessa area della Toscana Sud, che hanno servizi gestiti insieme. Non si possono trattare così, anche perché per salvare Banca Etruria ed evitare il disastro per centinaia di famiglie bastava un investimento molto meno significativo" conclude Ghinelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno