Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Attualità mercoledì 21 luglio 2021 ore 12:06

Arezzo si conferma ancora amica della bicicletta

Anche per il 2021 una bandiera gialla con tre bike-smile dalla rete rete Fiab-ComuniCiclabili. In cantiere 5 zone 30 e ulteriori 7 km di piste



AREZZO — Ammontano a 59 le bandiere gialle consegnate nel 2021 a coronamento della quarta edizione di Fiab-ComuniCiclabili, ossia il riconoscimento della Federazione italiana ambiente e bicicletta che valuta e attesta il grado di ciclabilità dei Comuni italiani. Anche Arezzo può sventolare il suo vessillo, corredato di tre bike-smile.

“La città, entrata nella rete nel 2019, conferma sia i risultati conseguiti sia il suo impegno a migliorarli – commenta l’assessore Alessandro Casi – e questo lo possiamo affermare, con soddisfazione, guardando ai dati oggettivi: la rete ciclabile urbana si sviluppa, nella parte pianeggiante, per un totale di circa 30 chilometri di cui 12 in sede propria bidirezionale, circa 16 su percorsi ciclopedonali protetti e circa 2 su corsie ciclabili a raso. 

Il Comune di Arezzo si è dotato di una nuova mappa interattiva delle piste ciclabili e degli itinerari cicloturistici, fruibile sia da pc sia da smartphone, in cui gli utenti possono trovare informazioni dettagliate sui percorsi, sul bike sharing, sui parcheggi e l’intermodalità, su ztl e aree verdi, nonché sull’ubicazione dei fontanelli pubblici dove i ciclisti possono riempire le loro borracce” prosegue l'assessore.

La mappa è consultabile su https://comune.arezzo.it/nuova-mappa-interattiva-piste-ciclabili.

“In tutto questo – conclude Casi – possiamo contare sulla preziosa collaborazione della sezione locale della Fiab con la quale abbiamo promosso varie iniziative legate alla ciclabilità. Ricordo: Chocobike, In bici tra i parchi, la pedalata per Casa Thevenin e quelle dedicate in particolare agli amanti della natura a Gratena, lungo l’Arno e al castello di re Bocco. 

Continueremo a investire nella mobilità sostenibile, abbiamo già in cantiere 5 zone 30 e ulteriori 7 chilometri di piste ciclabili inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche, una nuova campagna di comunicazione in partenza a settembre per incentivare la modalità di trasporto sostenibile, iniziative di sensibilizzazione nelle scuole affinché gli studenti e le famiglie possano avere coscienza che nella maggioranza dei casi recarsi a scuola in bici o a piedi può essere conveniente non solo in termini di benessere ambientale e fisico ma anche di tempo impiegato negli spostamenti”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente intorno alle 7. Sul posto i sanitari del 118 ma non c'è stato nulla da fare. La vittima non ancora identificata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità