Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 07 aprile 2021 ore 14:18

Cinghiali in città, anche Coldiretti chiede interventi

In seguito all'atto di indirizzo del Pd l'Associazione, che già a settembre aveva evidenziato il problema, si mete a disposizione per collaborare



AREZZO — Il problema c'è ed è palese. I cinghiali ormai vagano indisturbati per la città. Ieri, come abbiamo scritto nell'articolo collegato, il Pd ha presentato un atto di indirizzo affinché il Consiglio comunale valuti l'opportunità che il sindaco emetta ordinanze specifiche affinché i proprietari, pubblici o privati, di aree in palese stato di abbandono intervengano per riqualificare il terreno.

Su questa scia interviene anche Coldiretti Arezzo che sottolinea come già a settembre aveva sollecitato tutti i sindaci della provincia di Arezzo a richiedere alla Regione Toscana, in riferimento all’art. 3 Legge Regionale 70, l’attivazione di interventi di contenimento in presenza di ungulati in ambito urbano che costituiscono pericolo potenziale per la pubblica incolumità e per la sicurezza della circolazione stradale. 

“Avevamo fatto presente alle amministrazioni comunali – spiega l’associazione – come la situazione che coinvolge il nostro territorio sia veramente arrivata al collasso. La nostra nota, che faceva seguito ad un’altra serie di comunicazioni precedenti sul tema, sottolineava la grande difficoltà che hanno le aziende agricole, ad operare nel lavoro quotidiano messo a dura prova dagli ingenti danni che gli animali provocano alle colture, parimenti avevamo chiesto attraverso la stessa, di valutare l’opportunità di emettere ordinanze di sfalcio delle aree rurali incolte e prospicenti ai centri abitati, diventate dei veri e propri ricoveri per gli ungulati. Diamo quindi la nostra completa disponibilità a collaborare ad un tavolo di lavoro congiunto così come espresso dal Consiglio comunale di Arezzo, impegno necessario volto alla tutela e alla salvaguardia delle imprese agricole e verso l’interesse della salute e della sicurezza dei cittadini”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 16 aprile ad oggi 4 contagiati da "Inglese" e 6 da "Brasiliana". Qui ancora il dato più alto della Sud Est. Il totale arriva a 233
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Sport

Cronaca