Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:58 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Anche i bambini in Kenya ballano scatenati «Tuta gold» di Mahmood

Sport sabato 08 aprile 2023 ore 10:15

Arezzo, città al tuo fianco per scrivere la storia

Ostia Mare bestia nera, un punto in due gare. È mancato il gol. Sette punti di vantaggio. La vittoria contro la Pianese regala la promozione



AREZZO — Alla fine della partita contro l’Ostia Mare c’era un po’ di delusione, i programmi erano diversi la nona vittoria consecutiva doveva essere il preludio alla festa di domenica prossima.

La squadra di Perrotti si è rivelata la bestia nera del Cavallino in questo campionato avendo raccolto solo un punto in due gare.

Fatta la premessa, la realtà non cambia di una virgola i punti di vantaggio a quattro giornate dalla fine sono sette e la prossima gara vedrà lo scontro diretto allo stadio Città di Arezzo contro la Pianese.

La verità sta tutta nelle parole di mister Indiani sempre preciso nel dopo gara quando afferma che una classifica così per l’Arezzo a quattro gare dalla fine a inizio stagione tutti avrebbero firmato per leggerla.

Il pareggio contro la squadra laziale sta stretto all’Arezzo, almeno tre occasioni per andare in vantaggio e un palo lo hanno impedito.

I giocatori di mister Indiani sono stati leggermente sotto allo standard abituale delle ultime otto vittorie ma non hanno assolutamente mancato la prestazione. La squadra è stata un po’ macchinosa nella manovra, vuoi un po’ per demerito ma molto viene dell’aggressività messa in campo dagli ospiti che in 95’ non hanno comunque mai tirato in porta impegnandosi molto nella fase d’interruzione gioco e perdita tempo dall’inizio alla fine.

Tutto questo fa parte del gioco, legittimo, la forza dell’Arezzo sta tutta nel guardare non la singola gara ma l’obbiettivo finale.

Il pareggio casalingo ha riportato in campo Gaddini, sicuramente il pezzo più pregiato e delicato di tutta la rosa, che tra dieci giorni contro la Pianese potrebbe avere un minutaggio maggiore rispetto al quarto d’ora concesso dell'allenatore. Si è rivisto anche Poggesi in panchina, gli squalificati torneranno e tutta la squadra sara quindi a disposizione per il big match.

Nel caso di vittoria contro la Pianese sarà promozione matematica, qualsiasi altro risultato venisse fuori sposterebbe l’appuntamento di qualche giorno.

L’appuntamento è per domenica 16 aprile alle ore 15, Indiani con la sua esperienza riuscirà a prepararla alla perfezione, ai giocatori non mancheranno certo le motivazioni, sopra questa gara in serie D i giocatori non possono trovare niente di meglio.

A questo appuntamento non mancheranno i tifosi della curva sud sempre presenti oltre ogni ostacolo (vedere la gara a porte chiuse a Poggibonsi contro il Grosseto), sarebbe auspicabile vedere tutta la città, con uno stadio gremito, al fianco della squadra per assaporare l’atmosfera con un palcoscenico già da calcio professionistico.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno