Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente

Attualità lunedì 24 giugno 2024 ore 15:38

Arezzo Comunità mette in rete i “punti solidali”

Arezzo è ancora più inclusiva: presentato un nuovo sito dedicato a chi si trova in una situazione di vulnerabilità



AREZZO — Una città sempre più inclusiva: la Fondazione Arezzo Comunità mette in rete i “punti solidali” dando vita a un progetto dedicato a chi si trova in una situazione di vulnerabilità.

È online https://puntisolidali.arezzocomunita.it/, lo spazio web che offre informazioni sui luoghi dove, le persone in difficoltà, possono trovare aiuto alimentare, farmaceutico e servizi per la scuola e l’educazione

L’idea è quella di creare una rete di supporto accessibile per chi si trova in una situazione di vulnerabilità, contribuendo a ridurre le disuguaglianze e a promuovere l’inclusione sociale.

In questi luoghi infatti, volontari e professionisti lavorano insieme per offrire non solo aiuti materiali, ma anche consulenze e orientamento.

Salute, solidarietà, over 65, servizi di cittadinanza e protezione civile sono le cinque le “aree” in cui è organizzato il sito.

Sotto ciascuna di queste voci, in maniera semplice e molto diretta, l’utente può trovare i vari servizi attivi a cui poter accedere con tutti i contatti e i riferimenti utili.

Come nel caso del sito che la Fondazione Arezzo Comunità ha dedicato ai “Caregiver”, anche lo spazio web che presenta i “Punti Solidali” è pensato come uno strumento in divenire, nella volontà di inserire eventuali altri progetti specifici che le associazioni che fanno parte della Fondazione Arezzo Comunità potranno sviluppare in futuro.

“Solidarietà, responsabilità e inclusione sociale – sottolinea la presidente della Fondazione Arezzo Comunità, Lucia Tanti – sono alla base della nostra idea di comunità. Dal sostegno a chi sta male a quello linguistico, abbiamo pensato di mettere in rete i servizi che i nostri soci offrono a chi è in difficoltà, perché fosse più semplice e anche più “anonimo” il poter chiedere aiuto da parte di chi ne ha bisogno. Ma non solo: questo sito è un luogo dove poter trovare stimolo per dare aiuto e mettersi a disposizione sostenendo in prima persona iniziative di solidarietà. Con il portale dedicato ai “punti solidali” Arezzo rafforza, grazie alla Fondazione Arezzo Comunità, la propria vocazione di città inclusiva e responsabile”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno