Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Salari, premierato, redditometro, a Trento il duello (sul palco) Meloni-Schlein

Attualità lunedì 16 agosto 2021 ore 08:30

Con Proxima un seminario sull'elettronica musicale

La scuola di musica ha avviato una sinergia con Gianni Proietti, uno dei più noti sound designer italiani. Il percorso ad ottobre



AREZZO — Un percorso nel mondo dell’elettronica musicale insieme a Gianni Proietti. A proporlo sarà la scuola Proxima Music che, in vista dell’avvio del nuovo anno didattico previsto nel mese di settembre, ha fatto partire una sinergia con uno dei più noti sound designer italiani che arriverà ad Arezzo per proporre un seminario in più fasi volto all’introduzione e alla specializzazione nell’utilizzo del sintetizzatore.

Le lezioni di Proietti cominceranno ad ottobre e permetteranno di approfondire le caratteristiche di uno strumento elettronico che, generalmente comandato da una tastiera ma applicabile anche ad altri strumenti, supporta il suono attraverso l’imitazione di musiche esistenti o la creazione di nuove musiche e nuovi effetti. 

Il seminario, ospitato dalla sede di Proxima Music in via Severi, si svilupperà attraverso un percorso teorico e pratico che partirà dai cenni storici sulle origini dei sintetizzatori, che illustrerà le potenzialità e le caratteristiche dello strumento e che porterà fino alla prova concreta dei suoni. 

Il seminario è riservato ai soci dell’Associazione Culturale Proxima Hub, con iscrizioni già aperte scrivendo a info@proximamusic.academy o chiamando il 331/199.78.65. 

Questo seminario arricchirà il tradizionale anno di lezioni di Proxima Music che proporrà una programmazione particolarmente variegata tra corsi di canto e corsi di strumenti a corda, a fiato, a tastiera, a percussione e elettrici, facendo affidamento sulle competenze di venti docenti per percorsi dalle prime note alla specializzazione orientata anche all’ingresso in Conservatorio. Tutto questo, facendo affidamento sui locali della nuova sede in via Severi dove viene svolta un’attività nel rispetto di ogni misura prevista per la prevenzione del contagio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno