Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità lunedì 21 marzo 2016 ore 17:24

Confesercenti, si apra il parcheggio per Pasqua

Valeria Alvisi chiede al Comune l'inaugurazione, in modo che la zona sia un bel biglietto da visita per gli acquisti in occasione del periodo pasquale



AREZZO — Confesercenti torna alla carica intorno ai problemi che stanno a cuore ai commercianti di via Marco Perennio da troppi anni in attesa di veder riqualificare l’area dell’ex distributore che si affaccia di fronte alla chiesa dei Santi Lorentino e Pergentino. Adesso chiede a gran voce l’apertura del parcheggio e dell’area verde entro Pasqua in modo che la zona sia un bel biglietto da visita per gli acquisti in occasione del periodo pasquale. “L’amministrazione comunale – annuncia Valeria Alvisi responsabile di Confesercenti per l’area aretina – è stata sollecitata più volte negli ultimi mesi. La risposta della semina dell’erba non è più una giustificazione. La priorità non può essere quella, ma è quella di mettere a disposizione posti auto a chi si reca in via Marco Perennio per fare acquisti. Soprattutto dopo un’attesa di quasi 6 mesi tanto è passato dalla fine dei lavori. Adesso cosa importa se il prato non è ancora verde? I cittadini devono aspettare che nasca l’erba per poter utilizzare quel parcheggio?”. “L’associazione di categoria – spiega la responsabile di Confesercenti per l’area aretina – non capisce le ragioni che impediscono l’apertura del parcheggio e del parco. Dopo decenni di attesa della riqualificazione, adesso che tutto è pronto ci appare incomprensibile la lentezza della consegna dell’area alla comunità. Adesso è arrivata l’ora di rendere fruibile l’area a chi vive e lavora in zona”. “Da troppi mesi – ribatte Alvisi – si attende l’apertura e non è comprensibile il rinvio. Già per novembre era stata annunciata l’inaugurazione. Poi la promessa per Natale. Ma ancora ad oggi è recintata. Adesso chiediamo al Comune che sia aperta entro Pasqua”. Confesercenti inoltre interviene sulla scelta del Comune di rendere il parcheggio a pagamento. “La promessa – dice Valeria Alvisi – era stata di parcheggi gratuiti a rotazione ma non sono le strisce blu il solo sistema per garantirlo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno