Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Cultura sabato 23 ottobre 2021 ore 09:40

Corale da Santa Fiora per il Calcit aretino

Sarà ad Arezzo il prossimo 31 ottobre per lo spettacolo “Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata”. Il ricavato al progetto Scudo



AREZZO — La corale Padre Corrado Vestri di Santa Fiora sarà in trasferta il prossimo 31 ottobre, ad Arezzo, per esibirsi al teatro Petrarca, nello spettacolo dal titolo “Lettere da Parigi: dalle Camelie alla Traviata”, opera in prosa e lirica, scritta e diretta dal regista Paolo Fosso. Insieme alla Corale, un altro “pezzo importante di Santa Fiora” si esibirà su quel palco con una rappresentanza numerosa di musicisti della Filarmonica Gioberto Pozzi, diretta dal maestro Daniele Fabbrini.

“Un bel riconoscimento per la Corale Padre Corrado Vestri e per la Filarmonica Gioberto Pozzi, – commenta il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi – senza dubbio, essere chiamati ad esibirsi fuori provincia è la dimostrazione di un apprezzamento crescente e meritato, a coronamento dei successi ottenuti con la messa in scena della Traviata nel 2018 e della Cavalleria Rusticana nel 2021.”

Il ‘contatto’ tra Santa Fiora e Arezzo è stato il baritono Andrea Sari, che ha collaborato alla Traviata e alla Cavalleria Rusticana di Santa Fiora e che interpreta Giorgio Germont in questo nuovo spettacolo.

“Il nostro modo di lavorare è piaciuto molto ad Andrea Sari tanto da richiedere la nostra presenza in ‘Lettere da Parigi’ in accordo con il regista Paolo Fosso- afferma Miriam Magnani, presidente della Corale Padre Corrado Vestri –. Ci esibiremo insieme al Gruppo Polifonico Coradini di Arezzo; lo spettacolo con testi originali di Paolo Fosso prevede l’esecuzione di brani della Traviata. Sono particolarmente orgogliosa del mio coro e di questa esperienza che faremo ad Arezzo. Siamo una comunità che ama la musica ed è un onore che la nostra corale e la nostra banda contribuiscano a far conoscere questa caratteristica di Santa Fiora anche fuori provincia.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno