Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:59 METEO:AREZZO20°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»
Trump prende in giro Kamala Harris: «La chiamo 'Laughing Kamala', è pazza»

Attualità lunedì 15 marzo 2021 ore 17:06

Covid, sono 119 gli aretini contagiati da varianti

Ecco il dato aggiornato fornito dalla Asl. Rispetto alla scorsa settimana i casi legati alla mutazione del virus sono aumentati di 11 unità



AREZZO — Il contagio continua a far paura e una delle principali cause dell'aumento deve essere attribuita alla presenza di varianti sul territorio.

Anche in provincia di Arezzo sono stati riscontrati casi con queste mutazioni del virus. Nel dettaglio vediamo che, fino ad oggi, sono 119 gli aretini (nel precedente report della scorsa settimana erano 108) che hanno contratto una variante del Covid. Più precisamente vediamo che 68 persone si sono ammalate a causa della "Brasiliana", 49 dell'"Inglese" e restano 2 della "Sudafricana".

Nell'intera Area Vasta (province di Arezzo-Siena e Grosseto) sono 313 i contagiati da variante e di questi 126 dalla "Brasiliana", 185 dall'"Inglese" e 2 dalla "Sudafricana".

Peggio di Arezzo continua a stare Siena dove, in totale, sono stati riscontrati, attualmente, 151 casi di varianti al virus (nello scorso bollettino erano 144).

In base ai dati forniti dalla Asl, l'Aretino è ancora l'unica provincia della Toscana del sud dove è stata riscontrata la "Sudafricana".

La presenza delle mutazioni del Covid è uno tra gli elementi tenuti in considerazione quando vengono stabilite le restrizioni territoriali e proprio da oggi Arezzo si trova in zona rossa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno