Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Sport lunedì 28 settembre 2020 ore 17:15

Covid, dimezzati i bambini che praticano sport

I dati emergono da una relazione del Centro Sportivo italiano. La ripartenza per le attività fisiche, dopo il lockdown, procede a singhiozzo



AREZZO — La ripartenza dello sport dopo il lockdown non è stata facile, e nemmeno scontata. Anzi. 

La conferma della frenata arriva dal CSI aretino e dal suo  presidente Lorenzo Bernardini, che ha preso come parametro le società affiliate e nello specifico i 3.283 tesserati al Centro Sportivo Italiano di Arezzo. è emerso che da maggio a settembre il 35% ha abbandonato la pratica sportiva.

Tre associazioni su 10 non hanno riaperto. Le cause principali sono: strutture non conformi alle nuove direttive, perdita degli utenti, mancanza di liquidità economiche.

Un dato positivo però si riscontra e cioè un incremento del 25% dei praticanti degli sport in singolo. Ma questo, a fronte di un -30% negli sport di squadra come danza, ballo, fitness che, ad oggi, hanno rallentato il passo degli iscritti.

In merito all’età, emerge che la fascia 5-12 anni non ha visto al via il 40% degli utenti, mentre c’è stato un incremento del 15% nella fascia 16-22 anni e un +25% in quella 22-35 anni.

“Questo dato, amplificato sulle società a livello toscano, sarebbe a dir poco tragico” commenta Bernardini.

Il Covid c’è ed è necessario conviverci. “A chi chiede fondi economici ricordiamo che dei bandi, utili o non utili, ci sono stati sia dalla Regione che dal Governo. Ma, come sempre, è necessario anche rimboccarsi le maniche. Investiamo anche questo tempo nella formazione personale, cerchiamo di imparare per poi tornare a dare un servizio non solo sportivo, ma anche educativo che tanto manca ai nostri atleti, professionisti e non. Lo sport - conclude Bernardini - è soprattutto questo: il rispetto delle regole prima e la forza di reagire dopo. Per il bene del settore sportivo aretino, stringiamo i pugni e state sicuri che torneremo a far quello che facevamo, magari con un pizzico di nozioni in più”. 

Per tutte le informazioni:

www.csiarezzo.org

csiarezzo.segreteria@gmail.com


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno