Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:AREZZO19°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cronaca lunedì 08 agosto 2016 ore 17:27

Croce pericolante sul campanile di una chiesa

Il recente maltempo ha distaccato la croce dalla base. Intervento dei vigili del fuoco alla Pieve di Santa Maria. Salito anche il sindaco Ghinelli



AREZZO — A causa delle ultime giornate di maltempo, oggi la croce del campanile di una chiesa di Arezzo, l'antica Pieve di Santa Maria, si è distaccata dalla base in pietra che la sostiene, con un potenziale pericolo per i passanti. 

La chiesa si trova sul corso principale di Arezzo e il campanile è alto 70 metri. Comunque il parroco, don Alvaro Bardelli, per fortuna se ne è accorto ed ha chiamato i vigili del fuoco che sono intervenuti in tempo mettendo in sicurezza l'area. Secondo prime ipotesi, le lesioni al basamento sarebbero state prodotte dalla tempesta del 13 luglio e dalle piogge degli ultimi giorni. 

La croce è stata riparata con un intervento spettacolare e rischioso, coi vigili del fuoco andati fin sulla cima del campanile. Con loro, nel sopralluogo, anche il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli che, essendo ingegnere, ha offerto la propria esperienza. 

Il primo cittadino è stato imbracato ed equipaggiato e ha seguito i vigili in altezza. I vigili del fuoco hanno lavorato per mettere in sicurezza la base della croce, che funziona da ancoraggio per la struttura interna; la base si era staccata privando l'appoggio al piedistallo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno