Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Cronaca giovedì 16 marzo 2023 ore 11:35

Sr71, stretta controlli delle forze dell'ordine

Incidente dei giorni scorsi sulla Sr71

Vertice in Prefettura sull'incidentalità e la pericolosità della strada. Prevenzione, educazione e più presidi: questi gli obiettivi



AREZZO E PROVINCIA — Si è riunito in Prefettura l’Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali che ha affrontato, in particolare, il tema della sicurezza della strada regionale 71, segnata da una lunga e continua scia di incidenti, anche mortali.

Oltre ai membri dell’Osservatorio erano presenti anche il Presidente della Provincia ed i sindaci dei Comuni interessati dall’attraversamento dell’importante arteria regionale, quindi del Casentino e della Valdichiana.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate tutte le criticità del tratto di strada che attraversa il territorio aretino, coinvolgendo diversi abitati ed un notevole flusso di traffico quotidiano.

Al riguardo, proprio in considerazione delle caratteristiche della strada, che ne fanno un elemento essenziale della viabilità provinciale ed allo scopo di intervenire sulle varie cause che ne determinano, in alcuni tratti, la pericolosità, si è deciso di proseguire nell’utile attività di prevenzione e di educazione stradale, già in atto con il diretto coinvolgimento degli studenti e di prevedere, inoltre, un potenziamento dei controlli stradali da parte delle forze di polizia.

"Il giusto equilibrio tra le attività di controllo e repressione dei comportamenti pericolosi da parte di chi guida ed una decisa strategia di prevenzione, unita alla forte sinergia tra tutte le istituzioni coinvolte nel garantire la sicurezza della circolazione, costituiscono, infatti, la strada migliore per perseguire l’obiettivo della progressiva diminuzione dell’incidentalità stradale" commentano dalla Prefettura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno