Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:AREZZO18°37°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza
Paura sull'autostrada: la grandine è così forte che rompe il parabrezza

Attualità martedì 15 novembre 2022 ore 12:55

Arezzo Fiere e Congressi, ripartenza col botto

Passioni in Fiera e Agrietour hanno registrato, nel weekend appena finito, ben 10mila presenze. Vannetti: segnale del rilancio, anche post Covid



AREZZO — “Passioni in Fiera” e “Agrietour” arrivano a 10mila. Favorita dal tempo buono e dal buon afflusso di turisti ad Arezzo la “grande e innovativa manifestazione fieristica ha riempito il weekend del 12 e 13 novembre degli aretini e non solo, visto che l’evento ha registrato più di 10mila presenze, segnando - come spiega il presidente di Arezzo Fiere e Congressi, Ferrer Vannetti – un decisivo momento di crescita nel percorso di rilancio del nostro Centro Fieristico nel rapporto con la città, il territorio e il resto del Paese”.

“Si tratta di un successo importante e fortemente voluto da tutti noi – approfondisce Vannetti - e voglio cogliere l’occasione per ringraziare con forza il sostegno organizzativo che abbiamo avuto dalle istituzioni locali come la Camera di Commercio, la Regione Toscana, e in generale di Provincia e Comune di Arezzo, tutte strutture che ci hanno affiancato anche nel percorso dei mesi scorsi che ci ha portato al risanamento e al rilancio del nostro Centro Fieristico”.

Da registrare anche, secondo il Presidente: “La soddisfazione degli operatori presenti a tutti i livelli, sia quelli di Agrietour sia tutti quelli coinvolti in Passioni in Fiera: sono stati due giorni di Kermesse davvero intensi e partecipatissimi”. “Ogni settore – spiega ancora Vannetti - ha ospitato numerosi espositori e aziende, sia nazionali che internazionali, veri specialisti con cui professionisti e appassionati hanno potuto confrontarsi per scoprire tecniche e segreti, conoscere le nuove attrezzature tecnologicamente avanzate, le proposte e i prodotti che si sono potuti acquistare direttamente in fiera dai produttori o dai rivenditori presenti”. 

Era anche il primo grande evento post Covid, e il grande effetto-presenza dà senza dubbio un nuovo slancio complessivo all’attività Fieristica aretina, che tra pochi giorni, dal 22 al 25 novembre vedrà i lavori del Forum Risk Management, ben noto congresso medico nazionale. 

“Tutto questo oggi rappresenta un messaggio per tutti - conclude Vannetti - AgrieTour e Passioni in Fiera, in questo scorso weekend, sono senza dubbio riusciti a creare confronto, incontro di domanda e offerta e a fare una cassa di risonanza per questo comparto, dove agroalimentare e l'agriturismo, insieme a natura e promozione dei territori, rappresentano una parte importante del futuro economico e sociale del nostro Paese”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno