Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:AREZZO13°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Ecco i cani robot cinesi progettati per uccidere, il video sembra un film di fantascienza

Attualità mercoledì 20 marzo 2024 ore 18:30

Firmato il Protocollo sulla sicurezza nelle banche

Sottoscritto in Prefettura il Protocollo intesa per la sicurezza negli istituti di credito



AREZZO — Si rafforza la collaborazione tra istituzioni e mondo bancario con la sottoscrizione del protocollo d'intesa per la sicurezza negli istituti di credito sottoscritto questa mattina dal prefetto Maddalena De Luca e dal coordinatore nazionale del Centro ricerca dell'Associazione bancaria italiana sulla sicurezza anticrimine Marco Iaconis, unitamente ai rappresentanti dei maggiori istituti bancari operanti sul territorio.

Nell’intesa firmata, che recepisce i contenuti dell’Accordo quadro nazionale sottoscritto dal Ministero dell’Interno con l'Abi nel dicembre 2022,sono previste una serie di misure a tutela della cosiddetta "cyber physical security" contro il rischiodi aggressioni, rapine, atti vandalici e terroristici.

Verranno aumentati gli investimenti in impianti tecnologici da parte delle banche con il rafforzamento della videosorveglianza e dei sistemi di custodia valori ad apertura ritardata ed erogazione temporizzata delle banconote e misure di protezione dei bancomat, oltre ad una particolare attenzione riservata al contrasto delle truffe, in particolare ai danni di persone anziane.

Il protocollo rafforza, inoltre, lo scambio di informazioni tra le forze di polizia e gli istituti di credito, ai quali è affidato il compito di inserire nella banca dati anticrimine del Centro di Ricerca sulla Sicurezza Anticrimine gli eventuali eventi criminosi.

“L’obiettivo – hanno dichiarato i sottoscrittori dell’intesa – è quello di aumentare il già elevato livello di sicurezza nelle sedi degli istituti bancari contro tutti i maggiori rischi di eventi criminosi, mettendo in campo tutte le soluzioni tecnologiche e le conoscenze attualmente disponibili”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno