Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La video intervista a Vittorino Andreoli: «Anche gli adolescenti ricorrono agli stimolanti sessuali, hanno paura di non farcela»

Attualità venerdì 06 marzo 2020 ore 21:05

Ghinelli agli aretini: "Prudenza e attenzione"

Sono 7 i casi confermati. Tra i contagiati anche l'amica di danza della maestra del "Montebianco". Azioni mirate per prevenire e rilanciare la città



AREZZO — Il sindaco fa il punto giornaliero del Coronavirus sul territorio aretino.

Assieme a Ghinelli anche Elena De Santis responsabile igiene pubblica della Asl, Marzia Sandroni della task force sul Covid-19, gli assessori Tanti e Comanducci e il vicecomandante della Polizia Municipale.

Il sindaco esordisce dicendo che sul territorio aretino sono stati riscontrati 7 tamponi postivi: un caso a Pergine, due a Poppi, uno a Castelfranco e tre ad Arezzo. Tra i contagiati cittadini un ragazzo di 25 anni che ha contratto il virus a Chianciano, la maestra della "Montebianco" ed una sua amica, compagna di danza, con la quale si è recata ad un  raduno a Perugia. E' proprio su quest'ultimo caso che il sindaco manifesta le sue maggiori preoccupazioni. "Ci troviamo di fronte ad un caso di mini-cluster, ovvero di un probabile contagio diretto tra le due persone. Dobbiamo evitare ogni forma di contagio diretto dall'interno per scongiurare il rischio che la città diventi focolaio e pertanto cinturata". A tal proposito la dottoressa De Santis rappresenta l’attività svolta dalla Asl, che consiste nell’isolamento del soggetto contagiato e nel monitoraggio costante delle persone con cui ha avuto contatti.

Aumentano anche i casi di quarantena domiciliare. Ad oggi sono state emesse 182 ordinanze nei confronti dei bambini del plesso scolastico "Vasari", 70 in più rispetto a ieri.
A questi si aggiungono le 78 ordinanze per gli adulti, 44 in più rispetto a ieri e di cui 32 riferite a persone riconducibili alla scuola "Montebianco". 

"La situazione non è grave ma bisogna porre molta attenzione - incalza il sindaco Ghinelli che aggiunge - tutte le misure messe in atto hanno esclusivamente lo scopo di ridurre l'espansione del contagio. Dobbiamo evitare di diventare città rossa".

Il vicecomandante della Polizia Municipale, Poponcini,  dichiara che da stamani sono stati chiusi i mercati rionali, sospesa l'attività dei circhi, della piscina Comunale e "Pantano". Sospese anche le scuole di ballo, circa una decina, e le discoteche. Chiuso il Palazzetto dello Sport. Le palestre non rientrano in questa ordinanza, purché venga rispettata la distanza interpersonale di un metro, eccezion fatta per quelle dove vengono  praticati sport che prevedono un contatto fisico, come arti marziali, boxe,  che devono sospendere l'attività.

Sul tema "caldo" del mercato, Ghinelli sottolinea che il Comune ha valutato che poteva rappresentare un luogo ad alto rischio, specialmente quello del sabato, ed ha deciso di sospendere tutti i mercati che si svolgono in città. 

Le attività commerciali non sono comprese nel decreto del prefetto ma il sindaco invita tutti coloro che frequentano i grandi magazzini a rispettare la distanza di un metro con le altre persone. 

"Siamo nella condizione che precede la crisi della città, quindi raccomando prudenza" - conclude Ghinelli.

L'assessore Tanti, invece, parla di come la città si stia dimostrando forte, dando segni di attenzione e collaborazione ed ha citato le tante donazioni effettuate al reparto di Malattie Infettive" e di "Terapia Intensiva" del San Donato.

Infine l'assessore Comanducci pone l'accento sul naturale calo del turismo ma è convinto che, con la forte attività di marketing e le azioni mirate che verranno messe in campo, in estate la città potrà recuperare quanto sta perdendo in questi mesi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno