Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO20°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità venerdì 15 marzo 2024 ore 15:45

Ghinelli-Tanti “C’è un progetto per il San Donato"

“Ora un incontro con il presidente Giani. Stati generali straordinari rinviati: concreta possibilità per la storica svolta”



AREZZO — “Dopo numerosi contatti abbiamo in queste ore ricevuto una proposta concreta per avviare una progettualità di complessiva ristrutturazione dell’ospedale San Donato. Si tratta di un progetto pubblico-privato che in questa prima fase mette in campo quasi la metà dei 150 milioni di euro che mancano e che potrebbe impegnarsi a compartecipare per la restante parte. 

Dalle carte che abbiamo visto, questa prima tranche risponderebbe ad alcuni presupposti essenziali: tempi brevi di realizzazione, completamento di un ammodernamento complessivo dell’ospedale a livello energetico, di sicurezza, di recupero manutentivo, la completa ristrutturazione del settore 1 e la definitiva edificazione del volano. 

Dando il via a questa prima operazione contestualmente potremmo essere nelle condizioni di programmare la pianificazione di risorse per i settori 2 e 3 per i quali gli interventi non potranno che essere realizzati dopo la prima fase. Si tratta, a nostro avviso, di una proposta solida, concreta, realistica e sostanzialmente pronta, curata da interlocutori affidabili e di esperienza che abbiamo personalmente incontrato più volte, proposta che se condivisa anche da Regione Toscana rappresenterebbe uno storico passo verso il nuovo San Donato dalle ceneri del vecchio. 

La prospettiva di garantire finalmente un nuovo ospedale ad Arezzo, seppure attraverso interventi potenti su quello vecchio, è per noi un obiettivo politico strategico per il quale ci siamo impegnati e per il quale ci siamo fatti parte diligente. La politica tuttavia è prima di tutto rispetto istituzionale e ci sembrerebbe uno sgarbo imperdonabile non presentare riservatamente e direttamente al presidente Giani il nostro favore e il nostro apprezzamento verso questa opportunità. Opportunità che Arezzo si merita e questa volta davvero ci aspettiamo un si convinto”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno