Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:23 METEO:AREZZO17°30°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio alle isole Eolie, le strade di Stromboli invase dal fango

Giostra Saracino giovedì 13 gennaio 2022 ore 09:55

Giostra, offerta dei ceri a ranghi ridotti

Salta il corteo da piazza San Jacopo al Duomo. I figuranti dei quartieri saranno solo due vessilliferi accompagnati dal Rettore in abito civile



AREZZO — Il primo appuntamento del 2022 del calendario della Giostra del Saracino, la XXIV edizione della cerimonia dell’Offerta del Cero al Beato Gregorio X, si svolgerà in forma ridotta. Ancora a causa della pandemia. 

Quindi, alle 19 di sabato 15 gennaio in Duomo si recheranno solamente i rettori dei Quartieri, in abiti civili, accompagnati da due vessilliferi, quest'ultimi in costume. Il primo vessillifero porterà l’emblema del quartiere. mentre il secondo il cero che verrà offerto al Beato Gregorio X. 

Il cerimoniale in forma completa prevedeva l’ammassamento dei figuranti in piazza San Jacopo e la partecipazione di tutte le componenti della Giostra del Saracino con il sindaco, la magistratura, Signa Arretii, il gruppo Musici e l'associazione Sbandieratori.

L’elevato numero dei contagi causati dalla variante Omicron ha però costretto il Comune organizzare la cerimonia in forma limitata, a tal punto che dagli iniziali 200 figuranti circa la rappresentativa in costume si riduce al minimo indispensabile per effettuare la donazione dei quattro ceri, nel rispetto delle regole Covid.

Alla cerimonia parteciperanno, comunque, il sindaco Ghinelli e le associazioni Signa Arretii, gruppo Musici e associazione Sbandieratori anch'esse con una rappresentanza minima. Il corteo della Giostra del Saracino si muoverà dal Palazzo Comunale fino in Duomo.

Lo scorso anno la cerimonia fu invece annullata, sempre a causa dell'emergenza sanitaria, mentre in questo 2022 la decisione presa è stata quella di farla svolgere lo stesso, anche se in forma ridotta.

Il nuovo anno non parte, quindi, sotto buoni auspici per il mondo del Saracino. La speranza è quella di vedere la diminuzione dei contagi per tornare a svolgere tutti gli appuntamenti presenti nel calendario giostresco, approvato poche settimane fa dalla Giunta comunale, così come sono previsti dal palinsesto. A cominciare da quella che seguirà l’Offerta del Cero al Beato Gregorio X, ossia il prossimo 5 febbraio, nel chiostro del Palazzo Comunale, la XXVII edizione della cerimonia di premiazione dei giostratori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gerli aveva 57 anni ed un grande amore per moto ed auto, tanto da aver aperto una officina. Tanti i messaggi commossi e di cordoglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Cronaca