Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:AREZZO16°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità giovedì 07 luglio 2022 ore 10:00

Cavalieri aretini alla Giostra di Montisi

Sabato 9 luglio alle 22,30 si sfideranno Andrea Vernaccini, Adalberto Rauco, Gabriele Innocenti e Elia Taverni per la conquista del Cencio



AREZZO - SIENA — Saranno tutti giostratori aretini quelli che sabato 9 luglio prenderanno parte alla  Giostra di Simone che si svolge a Montisi in provincia di Siena. Andrea Vernaccini, Adalberto Rauco, Elia Taverni e Gabriele Innocenti. Edizione straordinaria in notturna che vedrà poi la rivincita domenica 7 agosto nella carriera tradizionale diurna.

La storia della Giostra di Montisi vede da sempre i giostratori aretini impegnati a lottare per la conquista del “Cencio”. Nella edizione straordinaria che si correrà sabato 9 luglio aprirà le ostilità Gabriele Innocenti, giostratore vincitore della Giostra del Saracino nel giugno 2019 con Porta del Foro, che difenderà i colori bianco nero e rosso della Contrada della Torre. Dopo di lui a sfidare il Buratto andrà Adalberto Rauco, giostratore di Porta Crucifera, vincitore della Giostra di Simone nel 2017 e 2019 con la Contrada della Piazza con i colori arancio verde e bianco. Scenderà sulla lizza di tufo per terzo l’esordiente Elia Taverni, giostratore di Porta Santo Spirito vincitore della Prova Generale del settembre 2021, per la Contrada di San Martino con i colori rosso bianco e blu e dopo Innocenti anche per lui sabato sarà esordio assoluto a Montisi. A chiudere la sfida la Contrada del Castello con i colori giallo bianco azzurro con Andrea Vernaccini vincitore dell’ultima edizione corsa nel 2021 facendo il bis al successo ottenuto nel 2018.

Una sfida su cinque carriere dove i giostratori dovranno scegliere se colpire il Buratto all’anello posto sulla spalla, oppure il cartellone. La competizione si decide sempre sull’anello con la complicità del tempo introdotto nel 2021, che incide notevolmente nella gestione di cavallo e tiro. 

La sfida è stata lanciata al vincitore del 2021 Vernaccini da Rauco che vuol ribattere alla sconfitta subita lo scorso anno, con l’incognita dei due esordienti Innocenti e Taverni.

Domani sera si svolgeranno le Cene Propiziatorie mentre sabato la partenza del corteo storico è prevista alle ore 21 dal centro del paese, mentre la Giostra inizierà alle 22,30. Il corteo sarà preceduto dal Gruppo Musici della Giostra del Saracino. Saranno molti gli aretini presenti alla LI edizione della Giostra di Simone ad accompagnare i giostratori dei propri quartieri. Una sfida che nell’albo d’oro ha visto vincere cavalieri come Eugenio Vannozzi, Silvano Gamberi, Paolo Parigi, Carlo Veneri, Gabriele Veneri, Carlo Farsetti, Enrico Giusti, Luca Veneri e Enrico Vedovini.  

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno