Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO15°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Sport lunedì 23 ottobre 2023 ore 20:43

Il Cavallino riprende la corsa, Spal al tappeto

Gucci con una doppietta apre e chiude la partita, di Mawuli la terza rete. La squadra di Indiani domina una Spal mai in partita



AREZZO — AREZZO - SPAL 3 - 1 (2-0)

33' Gucci, 37' Mawuli, 63' Fiordaliso, 71' Gucci

Una vittoria conquistata con forza, coraggio e per lunghi tratti anche bel gioco. L'Arezzo riprende il cammino in campionato dopo due sconfitte. Una vittoria netta quella contro la Spal con un primo tempo giocato magistralmente dagli uomini di Indiani. Il mattatore della serata in assoluto è il bomber Gucci che con la sua doppietta apre e chiude il match. 

Nel secondo tempo i cambi permettono alla squadra di Colucci di accorciare le distanze con Fiordaliso ma l’Arezzo non si perde per strada.

La rete subita ha sbloccato nuovamente il Cavallino che al 71' mette il sigillo all'incontro con la doppietta di Gucci. Dopo non c’è più storia tra Arezzo e Spal.

Prepartita

Una partita che vale molto per entrambe le squadre, il risultato finale di questa sfida potrebbe seriamente condizionare il campionato di una delle due. Arezzo e Spal si affrontano questa sera partendo da un classifica che le vede affiancate a otto punti dopo altrettante giornate e tutte e due si aspettavano di avere più punti in classifica.

Gli allenatori, Paolo Indiani e Leonardo Colucci devono fare i conti con le assenze. Due vittorie, altrettanti pareggi e quattro sconfitte il camino fatto fin qui da amaranto e biancocelesti a cui serve un cambio di passo.

Per l’Arezzo i tre punti questa sera porterebbero morale e fiducia oltre che una classifica in linea con le aspettative di inizio stagione. La squadra amaranto è reduce da due sconfitte consecutive in casa contro il Cesena e la brutta prestazione, in particolare nel secondo tempo a Recanati. Paolo Indiani ha il compito di mandare in campo una squadra “compatta” e “grintosa”, le reti subite sono troppe e l’atteggiamento mentale visto a Recanati deve essere subito cancellato.

Le formazioni sono quelle annunciate alla vigilia, la linea difensiva schierata da Indiani é composta da Lazzarini, Risaliti, Chiosa e Coccia. A centrocampo torna Settembrini con Mawuli e Foglia, il tridente offensivo é composto da Pattarello, Gucci e Guccione.

Primo tempo

La posta in palio é alta, entrambe le squadre hanno iniziato la gara con grande intensità agonistica, pressing forte sul portatore di palla. Al 5' Settembrini servito in area non riesce a trovare lo specchio della porta colpendo di testa. Occasione Arezzo, al 7' Gucci lanciato in campo aperto supera il portiere in uscita ma la difesa salva in angolo.

Arezzo vicino al vantaggio al 10'. Mawuli non sfrutta una grande palla servita da Pattarello in area per battere a rete, il centrocampista si fa murare la conclusione. Nell'azione Arena è costretto a lasciare il campo in barella, al suo posto Colucci manda in campo Valentini.

Guccione tocca per Foglia, il centrocampista fa partire un gran tiro costringendo il portiere della Spal a deviare in angolo. Nei primi 20' si é visto solo il Cavallino, la Spal non é ancora arrivata alla conclusione verso la porta di Trombini.

Il primo tiro in porta della Spal arriva al 28' da fuori area Maistro calcia senza creare alcun pericolo a Trombini che blocca facilmente.

Arezzo in vantaggio. Gucci sblocca il match al 33', la punta amaranto insacca di testa raccogliendo una palla messa in mezzo dalla destra da Pattarello. Meritato il vantaggio dell'Arezzo che nella prima mezz'ora di gioco è stato padrone assoluto del campo.

Raddoppio Arezzo. Passano 5' e Mawuli al 37' di testa la mette in rete. Stessa azione del vantaggio ancora dalla destra, questa volta è Guccione a servire all'altezza del dischetto il centrocampista amaranto che supera il portiere Alfonso.

Si chiude frazione di gioco dopo 3' di recupero concessi dal direttore di gara Mastrodomenico con l'Arezzo avanti con il doppio vantaggio siglato da Gucci e Mawuli dopo aver dominato una Spal al momento non pervenuta al comunale.

Secondo tempo

Colucci prova a cambiare la sua Spal. Tre cambi per la squadra ferrarese: entrano Contiliano, Puletto e Rabbi. Indiani non tocca nulla e conferma gli undici del primo tempo.

I primi 15' del secondo tempo hanno fatto vedere una Spal più intraprendente dopo un primo tempo da dimenticare. Il Cavallino in questo avvio di ripresa é più rinunciatario.

Al 61' un miracolo di Trombini in uscita nega la rete a Rabbi. La rete della Spal é solo rimandata e arriva puntuale al 63' con Fiordaliso che di testa raccoglie la palla respinta dalla traversa su colpo di Peda in area piccola appoggiandola in porta.

Indiani al 70' manda in campo Damiani al posto di Guccione rinforzando il centrocampo a protezione della difesa.

Arezzo in gol. Ancora Gucci il bomber amaranto al 71' raccoglie uno splendido cross di Coccia sul secondo palo depositando la palla in rete. Terza rete amaranto, l'Arezzo si riporta avanti di due reti.

Dopo il terzo gol l'Arezzo ha ripreso in mano la gara, conduce il gioco come aveva fatto nella prima frazione di gioco. La Spal accusa il colpo e forse le speranze per recuperare la gara che a dieci minuti dal termine sembra segnata a favore dei padroni di casa.

Mawuli va alla conclusione conquistando un calcio d'angolo quando manca un minuto al termine dei tempi regolamentari. Ne approfitta Indiani che manda in campo Kozak e Montini richiamando Pattarello e Gucci grandi protagonisti della serata.

Si chiude dopo 4' di recupero la gara tra Arezzo e Spal. Il Cavallino conquista meritatamente i tre punti contro una Spal impotente davanti all'Arezzo.

Il Tabellino

AREZZO (4-3-3): 1 Trombini; 17 Lazzarini, 4 Risaliti, 13 Chiosa, 27 Coccia; 24 Foglia (75' 5 Bianchi), 16 Mawuli, 8 Settembrini; 10 Pattarello (90' 9 Kozak), 28 Gucci (90' 2 Montini), 7 Guccione (70' 18 Damiani).

A disposizione: 22 Borra, 12 Ermini, 6 Polvani, 9 Kozak, 11 Gaddini, 20 Zona, 21 Castiglia, 23 Poggesi.

Allenatore: Paolo Indiani.

SPAL (4-3-3): 1 Alfonso; 2 Fiordaliso, 27 Peda, 23 Arena (14' 4 Valentini), 21 Celia; 8 Collodel, 25 Carraro (46' 5 Contiliano), 37 Maistro (46' 80' Puletto); 77 Rosafio (46' 11 Rabbi), 75 Rao (79' 14 Parravicini), 7 Antenucci.

A disposizione: 22 Meneghetti, 6 Bertini, 9 Orfei, 17 Iglio, 33 Tripaldelli, 34 Breit, 44 Dumbravanu, 90 Angeletti, 91 Simonetta.

Allenatore: Leonardo Colucci

Arbitro: Leonardo Mastrodomenico di Matera

Assistenti: Ayoub El Filali di Alessandria, Michele Rispoli di Locri

Quarto ufficiale: Luigi Pica di Roma 1

Reti: 33' Gucci, 37' Mawuli, 63' Fiordaliso, 71' Gucci

Note: spettatori 3.730 (paganti 1.673 abbonati 2.057)

Ammoniti: 20' Peda, 58' Foglia, 62' Chiosa, 71' Rabbi, 90' Settembrini

Recupero: pt. 3', st. 4'


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno