Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO15°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Cultura giovedì 30 marzo 2023 ore 08:00

Il Mese Blu dell'autismo parte dal Petrarca

Un programma ricco di eventi che comincia il 2 aprile con lo speciale duo composto da Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura



AREZZO — L’Associazione Autismo Arezzo prosegue nel suo percorso di sensibilizzazione e informazione sull’autismo che parte dal 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo. Un programma denso di eventi che si svolgeranno dal 2 aprile al 6 maggio 2023.

Il programma del Mese Blu, denominato Fame di vita, si pone come obiettivo primario quello di portare all’attenzione di tutta la comunità aretina i temi, i problemi, i sogni ed i bisogni delle persone autistiche e delle loro famiglie.

“Il nostro impegno, dichiara il presidente Andrea Laurenzi, si svolge su più livelli: da una parte un’intensa azione di presenza istituzionale per aiutare a rafforzare e migliorare le normative, nazionali e regionali, dall’altra interventi sul nostro territorio con progetti concreti e di prossimità.

Il nostro Mese Blu è, come sempre inclusivo e ricco di momenti per farsi conoscere, senza imbarazzi e senza barriere, per rivendicare i diritti delle persone autistiche per i quali tutta la comunità può e deve impegnarsi.”

Abbiamo messo al centro del nostro programma alcune semplici domande sull’esistenza degli autistici e sui tanti perché che affollano la vita di persone di fatto escluse dalle comunità dove vivono; domande che richiedono risposte.Porre le domande giuste consente di imparare dagli altri, di comprendere i comportamenti, di identificare i problemi e trovare le soluzioni.

Sapete cos’è l’autismo o la diversità intellettiva?

Sapete quante persone autistiche o con sviluppo neurodifferente vivono nella nostra provincia?

Sapete cosa fanno e cosa sarebbero in grado di fare se solo ne avessero l’opportunità?

Noi queste risposte le abbiamo, ma spesso nessuno le vuole ascoltare. Seguiteci e scoprirete chi siamo e cosa possiamo dare alla nostra società.”

Il primo appuntamento, il più atteso, è quello con il Concerto per l’Autismo in cartellone domenica 2 aprile (inizio alle ore 17) al Teatro Petrarca di Arezzo con un duo veramente speciale composto da Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura. Il Concerto per l’Autismo è una tradizione che dura dal 2016 (tra gli ospiti Amanda Sandrelli, Stanley Jordan, Roberto Vecchioni, Patti Smith, Tosca, Saturnino, Riccardo Onori e Finaz) ed è un evento che unisce una proposta culturale ed artistica di alto livello con un valore etico e sociale molto importante.

Il mese blu è promosso dall’Associazione Autismo Arezzo, è realizzato con la collaborazione di Officine della Cultura, Koiné, Comune di Arezzo, Fondazione Giudo D’Arezzo, Fondazione Arezzo Comunità, Fondazione Riconoscersi con il sostegno di tante aziende quali Banca Popolare di Cortona, Conad, Unoinformatica, Gimar, Acetificio Aretino, Ecotrade, AFM, Poggiolini ed Estra.

Info e prevendite

On line circuito boxoffice/ticketOne

Officine della Cultura - Via Trasimeno 16 – Arezzo Tel 0575 27961

biglietta@officinedellacultura.org


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno