Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:AREZZO10°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Zingaretti: «Ho scoperto di avere un neo che era un tumore maliglio. Mi sono salvato grazie alla prevenzione»

Sport venerdì 15 aprile 2022 ore 08:00

IL PAGELLONE - Amaranto, vittoria con tris d'assi

Troppo grande il divario tra Pro Livorno e Cavallino. Mariotti ha trovato la quadratura anche in attacco. Terzo posto solitario per l'Arezzo



AREZZO — La partita giocata ieri dall’Arezzo a Livorno, nonostante i giocatori a cui doveva rinunciare Mariotti per squalifica e infortuni e lo svantaggio dopo soli 7’, poteva mettere un po’ di pressione addosso, ma la differenza tra le due compagini in campo (terza contro ultima in classifica) ha spazzato tutto via al 22’ quando Persano ha pareggiato subito l’incontro. Da quel momento in poi non c’è mai stata partita: la squadra amaranto ha comandato il campo per l’intera gara andando a conquistare tre punti che gli regalano il terzo posto solitario in classifica.

Il terzo posto è l’obbiettivo della squadra e di Mariotti da quando è stato richiamato sulla panchina del Cavallino adesso a cinque giornate dal termine è stato raggiunto senza alcuna coabitazione. La sconfitta del Follonica Gavorrano a Scandicci libera l’Arezzo e lascia i maremmani a tre lunghezze di distanza.

Dopo la cinquina di ieri adesso è il momento di recuperare energie ma soprattutto uomini, in vista della volata finale con il Gavorrano e dei play off dopo. Mariotti è attento e sa benissimo che la rincorsa non si è conclusa ieri, ma già domenica 24 aprile ci sarà da sudare per avere la meglio sullo Scandicci.

Nelle ultime cinque giornate ci sono alcuni ostacoli da superare, ma gli uomini in maglia amaranto, da gennaio ad oggi, hanno dimostrato ottime qualità e di avere un bel gruppo nello spogliatoio che potrebbe fare la differenza da qui alla fine.

L’Arezzo inizia a trasformare il gioco in gol con facilità e mette in evidenza calciatori che fino a qualche settimana fa facevano fatica a trovare la via del gol. Una variazione al modulo, in avanti il tridente Calderini, Cutolo e Persano sembra aver trovato la giusta quadratura con quest’ultimo ad averne tratto maggiore beneficio. Persano merita una citazione a parte. Nelle ultime partite ha trovato continuità e feeling con la porta realizzando gol in sequenza, facendo sparire quella mancanza di peso in area di rigore che era la nota dolente della squadra. Il modulo con Calderini e Cutolo ai suoi lati sembra aiutarlo molto. I numeri stanno tutti dalla sua parte, la punta amaranto nelle ultime tre gare ha realizzato 4 reti, alcune di rara bellezza, e il suo contributo in chiave play off può davvero fare la differenza: un colpo una rete voto 6,5 cecchino. Gli altri due compagni di reparto sono il valore aggiunto della rosa amaranto per qualità tecniche e per carisma nello spogliatoio. Cutolo da quando è tornato titolare segna e aiuta la squadra come solo lui sa fare. Sente sua la maglia e la missione da compiere da qui alla fine: segna e trascina, un vero leader: voto 7,5. Calderini è stato il miglior acquisto fatto dalla società segna e fa segnare. Non ci sono più parole per lui, ieri tre assist e il rigore trasformato parlano da soli: classe sopraffina: voto 8. Ci sono altri tre punti centrali della squadra che rispondono al nome di Marchi, Benedetti e Pisanu. Con loro la squadra ha equilibrio geometrie e la giusta cattiveria agonistica per questo torneo: a Livorno gestiscono palla e avversari con ordinaria amministrazione: voto 7. Nessuno degli altri giocatori amaranto sotto il 6 per una Pasqua serena, pronti alla ripartenza del 24 contro lo Scandicci.  

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno