Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Sport lunedì 11 aprile 2022 ore 07:55

IL PAGELLONE – Arezzo bello, Persano matador

La migliore prestazione della stagione per la squadra di Mariotti. Cutolo, Pizzutelli e Calderini veri leader



AREZZO — La prima vittoria contro una delle squadre più forti del campionato, il Poggibonsi, coincide con la migliore prestazione dell’intera stagione se guardiamo gioco, risultato e occasioni create. Mariotti e i suoi erano attesi da una prova importante per riscattare la sconfitta subita sul campo della capolista San Donato e per non aver mai vinto uno scontro con le dirette concorrenti di alta classifica.

Il tabù è stato cancellato con la partita di ieri dove il pubblico presente si è divertito nel vedere due squadre che si sono affrontate a viso aperto senza risparmiare colpi. L’Arezzo parte forte e in 22’ riesce a colpire tre legni che negano un meritato vantaggio. Occasioni a raffica per il Cavallino con un Calderini scatenato crea scompiglio in area avversaria, il Poggibonsi è velocissimo a ripartire ma impreciso davanti con Regoli che davanti a Colombo sciupa due ottime occasioni. Nel momento migliore l’Arezzo va sotto e qui la squadra poteva accusare il colpo e smarrire la strada del gioco. I giocatori di Mariotti hanno mostrato solidità e carattere, non si sono disuniti ma hanno continuato a giocare allo stesso modo. La solidità mentale li ha premiati subito e dopo 9’ Persano (gol splendido) rimette la gara in parità.

Nel secondo tempo la musica non cambia e alla prima vera occasione Persano confeziona il 2-1 finale mettendo in rete la palla su delizioso assist di Calderini. Da questo momento non c’è stata più partita, la squadra di Mariotti ha controllato senza mai andare in difficoltà. Nonostante le difficoltà della vigilia con gli under e non solo, ieri Mariotti ha messo in campo una squadra motivata che ha saputo regalare il miglior calcio della stagione. Un segnale importante per il Follonica Gavorrano e il terzo posto e un segnale a sé stessa per come l’Arezzo dovrà interpretare i play off al termine del campionato.

Mariotti manda in campo una squadra attenta, motivata e solida in ogni reparto capace di creare occasioni a raffica. Vince il primo scontro diretto della stagione, non sbaglia una mossa, nessuna sbavatura: tutto perfetto voto 8. Persano in passato alcune prestazioni non sono state all’altezza ieri si è riscattato con la miglior partita della stagione mandando in tilt la difesa del Poggibonsi. Due reti da grande bomber: Il matador voto 8. Questa volta i suoi avversari sono stati i legni della porta difesa da Pacini che gli hanno negato il gol. Crea occasioni, colpisce due legni e serve assist. Cosa chiedere di più a Elio Calderini: fantasia al potere voto 7. E’ la guida di questa squadra, in campo mette cuore e tecnica e aiuta i compagni un vero leader, stiamo parlando di Cutolo: Il Capitano voto 7. Pizzutelli è tecnica, geometrie e diga in mezzo al campo. Colpisce un legno su calcio di punizione, non sbaglia un passaggio e detta i tempi alla squadra: Uomo al centro voto 7. Ultimo voto a Niccolò Marras al rientro dopo un lunghissimo infortunio. Si intravedono notevoli qualità, al ragazzo servirà tempo per trovare la condizione ma per quanto visto ieri sarebbe stato molto utile averlo dall’inizio voto 6,5.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Cutolo dopo la vittoria con il Poggibonsi
Il tecnico del Poggibonsi Calderini
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno