Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

Attualità giovedì 23 dicembre 2021 ore 14:43

Il panettone è il più amato dagli aretini

Lo afferma Cna che ha condotto uno studio sui dolci del Natale. Il presidente del comparto Lorenzoni sottolinea come la gente spende meno ma meglio



AREZZO — E' il dolce di Natale per eccellenza. Il panettone anche ad Arezzo ha staccato il pandoro in questa golosa graduatoria.

A confermarlo è uno studio condotto da CNA Agroalimentare che stima come in Italia sono circa 10 milioni che hanno acquistato o acquisteranno il panettone in queste festività.  

Anche a livello locale, il trend si conferma, come spiega il presidente dei dolciari CNA Arezzo, Stefano Lorenzoni: “Anche nell’attività che conduco, la percentuale di preferenze per il panettone è altissima: siamo a cinquemila dolci sfornati, contro quaranta pandori. Segno che il panettone si attesta come il dolce di Natale per eccellenza”.

Le intenzioni di acquisto sono le più varie, per la propria famiglia o per fare un regalo, ma su tutti vale la regola “il meno è meglio”, spiega ancora Lorenzoni: “Non c’è più l’usanza di tenere tanti panettoni in casa, magari per farci colazione oppure offrirlo come dolce a qualsiasi ora. Si preferisce comprarne uno, di qualità e artigianale”. Dunque, il panettone a chilometro zero diventa il miglior acquisto per un Natale all’insegna della dolcezza.

I motivi per scegliere un prodotto realizzato in pasticceria invece di uno industriale sono tanti e tutti validi: “Nei panettoni artigianali tutto è di qualità: i canditi, le uvette, il burro fresco di montagna, le farine selezionate. E poi c’è l’impegno nella produzione, per realizzare un buon panettone servono tre giorni. Bisogna inoltre stare molto attenti a leggere la lista degli ingredienti, a volte anche panettoni spacciati per artigianali contengono conservanti o emulsionanti. Un buon dolce ha pochi ingredienti, tutti genuini”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno