Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:26 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità giovedì 23 dicembre 2021 ore 21:00

Fontana: "Siate fonte di speranza per gli altri"

Riccardo Fontana, Arcivescovo di Arezzo

L'Arcivescovo fa gli auguri agli aretini e sottolinea l'importanza del lavoro. Un monito a vaccinarsi e una "benedizione" alla stabilità politica



AREZZO — Riccardo Fontana invia gli auguri di Buon Natale a tutti gli aretini e lo fa per l'ultima volta in veste di Arcivescovo della Diocesi. Sì perché ha raggiunto i limiti di età ed ha già inviato al Papa, come da prassi, la lettera di dimissioni. 

Ne suo discorso Fontana tocca temi importanti e di strettissima attualità per l'intera comunità. Il contagio aumenta e lui come capo della Chiesa aretina sprona tutti i fedeli a vaccinarsi: "E' un dovere che dobbiamo a noi stessi e verso gli altri"

L'Arcivescovo è uomo pratico e sottolinea come la stabilità politica raggiunta con il governo  Draghi rappresenti una fonte di ricchezza per tutto il Paese. A tal proposito ribadisce l'importanza del lavoro e sprona le menti aretine a creare occupazione.
"La carità più grande che uno può fare all'intera comunità è quella di far lavorare la gente. Ben vengano gli aiuti economici ai bisognosi ma creare stabilità per le famiglie è il dono più importante che si possa fare per il bene e la prosperità di Arezzo". 

Significativi, in questo senso, i numeri della Caritas che vedono 1 aretino su 3 rivolgersi alla struttura della Diocesi per un sostegno. "Si tratta in prevalenza di persone tra i 40 e 49 anni e questo significa - commenta l'Arcivescovo Fontana - che sono in crisi le giovani famiglie che rappresentano il motore e il futuro della nostra comunità. Questo non è accettabile".

Infine il capo della Chiesa aretina rimarca come la Diocesi sia carente di parroci. Sono circa 36 quelli operativi e questo impedisce a tutte le comunità di avere un punto di riferimento spirituale.
"In Africa ci sono molti Vescovi che hanno difficoltà ad impiegare e mantenere i tanti parroci formati e noi abbiamo carenza di preti. La Chiesa è Universale e pertanto credo che sia giunta l'ora che i dipartimenti competenti del Vaticano facciano qualcosa per consentire ai fedeli di avere il loro parroco.

Infine una bella indiscrezione annunciata proprio dall'Arcivescovo. Alle celebrazioni della Madonna del Conforto sarà presente anche il segretario generale del Sinodo dei vescovi Mario Grech.

Insomma, un Riccardo Fontana attento ai temi di attualità ed a tutto ciò che circonda il benessere di Arezzo che, come ha più volte dichiarato, è e resterà la sua casa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Monsignor Fontana fa un bilancio del 2021 a due giorni da Natale
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno