Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:AREZZO15°27°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il matrimonio Diletta Leotta, i video del white party della vigilia
Il matrimonio Diletta Leotta, i video del white party della vigilia

Attualità mercoledì 02 settembre 2020 ore 07:30

Il parcheggio del Tribunale "casa" dei clochard

Coperte abbandonate, sporcizia e degrado nell'area dell'ex Garbasso, proprio davanti alla Caritas



AREZZO — Senzatetto che stazionano al parcheggio multipiano che si trova a fianco del Tribunale.

Le segnalazioni si ripetono da tempo. Abbiamo documentato anche noi con le immagini la presenza di giacigli dei clochard lungo il perimetro esterno. 

Coperte abbandonate e la presenza di persone senza fissa dimora anche nel terrazzo sopra alla zona di sosta, dove si riparano sotto alle scale che conducono ai giardini pubblici dei palazzi di via Caponnetto, all'ex Garbasso.

Sul lato opposto della strada di accesso al parcheggio si trova la sede della Caritas che per quanto possibile offre un tetto a chi ne ha necessità. 

Ma talvolta pure i volontari si trovano a fare i conti con chi di ricevere un aiuto non ne vuole affatto sapere. E ci sono altre zone della città particolarmente frequentate dai clochard. Il parco del Pionta, aree intorno all'ospedale San Donato, all'ex Standa, al parcheggio Cadorna. E questo accade anche in inverno, con temperature estremamente rigide. Nonostante a San Domenico ci sia il dormitorio.

Documentando la situazione al parcheggio esterno al Tribunale ci siamo imbattuti anche nel degrado che interessa il piano superiore dello stabile, usato come deposito. Ma si tratta di una proprietà privata, comunque recintata e non accessibile ad estranei.

Claudia Martini


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno