Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°23°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Valsabbia, frana la montagna. Gli operai riescono a salvarsi

Attualità mercoledì 18 gennaio 2017 ore 18:00

Il gruppo Estra si espande nelle Marche

Accordo raggiunto per il 49% del capitale sociale di Gas Marca Srl. Macrì: "Passo importante nell’attuazione della strategia di crescita"



AREZZO — Oggi Atac Civitanova ed Estra Energie, società del Gruppo Estra operante nella vendita di gas metano, hanno sottoscritto il contratto per il passaggio del 49% del capitale sociale di Gas Marca Srl ad Estra Energie.

Di proprietà di Atac Civitanova Spa (a sua volta di proprietà del Comune di Civitanova Marche), la società è attiva nella vendita di gas naturale e di energia elettrica. Gas Marca opera nelle province di Macerata e di Fermo e conta 16.000 clienti gas e 3.400 clienti di energia elettrica. Nel 2015 ha venduto circa 29 milioni di mc di gas naturale e registrato un valore della produzione di quasi 14 milioni di euro.

L’accordo che ha origine dall’aggiudicazione della gara bandita a suo tempo da Atac Civitanova, prevede che entro i prossimi cinque anni, Estra Energie acquisisca anche il restante 51% del capitale della società.

“L’operazione Gas Marca è un passo importante nell’attuazione della strategia di crescita che abbiamo delineato nel piano industriale - ha commentato Francesco Macrì presidente di Estra - La nostra capacità di operare in qualità e di mantenere un positivo rapporto con i territori, sono confermati dalla recente decisione del Comune di Ascoli di cedere ad Estra Energie, un ulteriore 45% delle quote di Piceno Gas Vendita. Il mercato attuale, fortemente competitivo, sta spingendo verso le aggregazioni ed Estra sta rispondendo con determinazione e prontezza.”

“È grande la soddisfazione - ha commentato il presidente di ATAC Civitanova spa Francesco Mantella - per il risultato economico raggiunto, quale perfetta sintesi degli obiettivi e traguardi della nostra società: la valorizzazione della società Gas Marca srl, apprezzata e valutata dal mercato come la migliore del territorio, ed il rispetto delle previsioni normative in materia di partecipate e dei piani operativi del nostro Comune. L’ingresso di un partner forte e ben motivato nella compagine societaria consentirà alla nuova Gas Marca e all’ATAC Civitanova di incrementare il fatturato e acquisire, fino alla successiva cessione del restante 51%, un crescente numero di clienti, così da rendere la nostra società di vendita ancora più forte e competitiva sul territorio ed ancor più vicina e pronta a venir incontro alle esigenze dei cittadini”.

Oggi i numeri complessivi del gruppo Estra, nel settore della vendita di gas ed energia, registrano 740.000 clienti serviti dalle società controllate o partecipate e un miliardo e 300 milioni di mc di gas venduto.

Il percorso di consolidamento e aggregazione di Estra è iniziato da qualche anno e ha visto la multitutility chiudere importanti operazioni. Tra queste la joint venture tra Multiservizi Ancona per la vendita e la distribuzione del gas naturale nel Centro Italia attraverso, rispettivamente, le società PrometeoEstra e Edma Reti Gas.

Sono seguite altre importanti acquisizioni, che hanno riguardato l’acquisto di Coopgas, che ha portato in dote 45.000 clienti, prevalentemente delle regioni del Sud, di Vea, società della provincia di Lucca, con 9.000 clienti e di Gas Tronto, che conta 12.000 clienti.

L’ultima aggregazione in ordine di tempo, precedente a Gas Marca, è stata l’acquisizione del 45% delle quote di Piceno Gas Vendita, società che opera in 37 Comuni delle Province di Ascoli Piceno e Teramo e conta oltre 25.500 clienti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno