Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La video intervista a Vittorino Andreoli: «Anche gli adolescenti ricorrono agli stimolanti sessuali, hanno paura di non farcela»

Attualità martedì 13 dicembre 2016 ore 07:00

Iniziativa contro le truffe agli anziani

Prefettura, Comune e forze dell’ordine insieme contro questo fenomeno che si presenta spesso anche nell'Aretino. Appuntamento aperto alla cittadinanza



AREZZO — È previsto per domani, mercoledì 14 dicembre dalle 10 all’auditorium comunale Aldo Ducci, il primo incontro di sensibilizzazione sul fenomeno delle truffe ai danni degli anziani. Il comune di Arezzo ha infatti accolto l’invito del prefetto a organizzare questo appuntamento che sottolinea l’impegno di tutti i soggetti istituzionali nella prevenzione di tali insidie.

Dopo i saluti del sindaco Alessandro Ghinelli e l’introduzione del prefetto Clara Vaccaro seguiranno gli interventi di Giorgio Occhipinti, segretario della commissione regionale della Toscana dell’Abi, del Dr. Luigi Stanzone, dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo, del Magg. Francesco Di Costanzo, Comandante della Compagnia Carabinieri di Arezzo, del Ten. Giuseppe Parisi, Comandante della Sezione Verifiche Complesse del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza.

Nel corso della mattinata, i rappresentanti delle forze di polizia interagiranno direttamente con i cittadini svolgendo un’azione formativa e informativa anche mediante la distribuzione di materiale.

Anche la provincia di Arezzo è interessata in misura rilevante dal fenomeno delle truffe nei confronti di persone anziane e di quanti siano in possesso di un’educazione finanziaria ridotta. In tale contesto e sulla base di quanto previsto dal protocollo sottoscritto da Ministero dell’Interno e Abi, in Prefettura è stato recentemente costituito il comitato di coordinamento per la prevenzione di truffe finanziarie agli anziani, un organo presieduto dal prefetto e composto dai rappresentanti delle forze di polizia e da un rappresentante della commissione regionale Abi. Il comitato ha ritenuto fin da subito prioritaria un’azione di prevenzione che veda il coinvolgimento di tutti i sindaci del territorio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno