Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:50 METEO:AREZZO11°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità sabato 16 ottobre 2021 ore 10:00

La Biblioteca comunale rifà orario continuato

A partire da lunedì 18 ottobre. Accesso consentito dal lunedì al venerdì e anche il sabato: ecco nel dettaglio quando



AREZZO — A partire da lunedì, 18 ottobre, la Biblioteca Città di Arezzo riapre in orario continuato dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 19,30 e il sabato dalle 8,30 alle 13,30 con tutti i servizi attivi e la piena disponibilità delle sale di lettura.

Naturalmente, sempre nel pieno rispetto delle misure anti Covid, per potere accedere all’edificio e alle sale occorre essere regolarmente iscritti, muniti di green pass, indossare la mascherina, igienizzarsi frequentemente le mani. A seguito dell’entrata in vigore del d.l. 139/2021, è stata abolita la “distanza interpersonale di almeno un metro”, pertanto gli spazi sono stati riorganizzati nel rispetto delle capienze originali pre-pandemia.

Viene confermato l’orario della Sezione Ragazzi: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 13,30 e il martedì e il giovedì dalle 14,30 alle 19,30.

Per ritirare i testi o i multimediali e accedere a una postazione di lettura è sempre consigliata la prenotazione, contattando il numero di telefono 0575-377904 o scrivendo una mail a distr@bibliotecaarezzo.it

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il virus è stato riscontrato in 11 Comuni. Nel capoluogo tanti contagiati. Positivi in aumento anche a Bibbiena. Tra i nuovi malati molti giovani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS