Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO20°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Attualità mercoledì 14 aprile 2021 ore 10:19

Le sezioni elettorali traslocano, via dalle scuole

"Le elezioni non bloccheranno più le lezioni", la Giunta ha approvato il primo step spostando già importanti seggi. Il completamento entro il 2023



AREZZO — La querelle era scoppiata proprio lo scorso settembre. Quando dopo un anno di pandemia e lo stop intensivo alla didattica in presenza le scuole avevano appena riaperto i battenti, ma tra elezioni amministrative e regionali, che ad Arezzo hanno portato anche al ballottaggio per Palazzo Cavallo, erano state costrette a richiudere, per alcuni giorni, praticamente subito. Ed il dibattito era stato a dir poco acceso. Adesso dall'Amministrazione arriva un'importante novità.

“Un intero anno e quattro step per portare a compimento un impegno preso a settembre del 2020: quello di spostare 84 sezioni elettorali fuori da 28 plessi scolastici della città di Arezzo”. Lo annunciano il sindaco Alessandro Ghinelli e il vicesindaco Lucia Tanti, che proseguono entrando nel dettaglio: “ad Arezzo ci sono 97 sezioni elettorali in 37 sedi, di queste 97 sezioni 84 sono distribuite in 28 istituti scolastici. Entro il 2023 queste 84 saranno spostate in edifici non scolastici così che le elezioni non interferiscano più con le lezioni. Gli spostamenti saranno in quattro momenti: aprile e ottobre 2021 e aprile e ottobre 2022. 

Ma come sarà la nuova articolazione? "La Giunta ha approvato il primo step spostando già molte importanti sezioni: la sezione 58 passa dalla scuola elementare di Pratantico al centro sportivo di Prantantico; la sezione 84 passa dalla scuola elementare di Palazzo del Pero al centro di aggregazione sociale Valcerfone a Palazzo del Pero; le sezioni 59 e 60 passano dalla scuola elementare di Indicatore al campo sportivo di Indicatore; le sezioni 61 e 88 passano dalla scuola elementare San Giuliano al centro di aggregazione sociale di Ruscello; le sezioni 6, 7, 8, 9 passano dalla scuola elementare Gamurrini ai locali comunali di piazza Amintore Fanfani dove si tiene il corso di laurea di Giurisprudenza". 

"Si tratta di un grande sforzo organizzativo e operativo che ha impegnato e impegnerà ancora gli uffici, dall’ufficio elettorale alla manutenzione passando per il patrimonio, che ringraziamo per il grande lavoro fatto. Per noi la scuola è tema strategico e lo dimostriamo con i fatti. A settembre 2020 questa operazione non era possibile per i tempi stretti, ma prendemmo l’impegno che ad Arezzo le scuole sarebbero state liberate dai seggi elettorali, operazione difficile e complessa, che oggi prende corpo e che porteremo a compimento entro il 2023” terminano all'unisono Tanti e Ghinelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno