Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:41 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità venerdì 18 novembre 2022 ore 11:56

Marchio di qualità ai centri trasfusionali aretini

Le strutture del capoluogo e delle vallate sottoposte ad Audit dall'Ente Certificatore Kiwa. Promosse in base alla norma ISO 9001:2015



AREZZO — L'alta qualità dei Centri Trasfusionali del territorio aretino messa nero su bianco. In questi giorni, infatti, le strutture di Arezzo, Valdarno, Casentino, Valtiberina e Valdichiana sono state sottoposte ad Audit da parte dell'Ente Certificatore Kiwa.

Tutte le Strutture sono state Certificate secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015.

“Questa certificazione - commenta Pietro Pantone direttore di Immunoematologia e Trasfusione del sangue degli 'Ospedali riuniti aretini' della Ausl Sud Est (Arezzo, Sansepolcro, Fratta e Bibbiena) - dimostra l’alto livello del lavoro svolto quotidianamente da tutti i professionisti che lavorano in questo delicato ambito della sanità e quanta dedizione vi sia nell’assicurare elevati standard di qualità e sicurezza ai donatori di sangue e ai relativi riceventi.
Questo percorso di verifica è costante, tanto che è già in programma una nuova visita del valutatore nel 2023, e rappresenta per noi e per i donatori un elemento di grande stimolo e sicurezza, migliora il nostro lavoro e ci spinge a fare sempre meglio.

Vorrei concludere anche ribadendo a tutti i nostri concittadini quanto sia importante per ognuno di noi donare sangue e che questo gesto è svolta nella massima sicurezza. I nostri centri ed i professionisti della Asl sono a disposizione.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno