comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, la lunghissima fila di tifosi in coda per la camera ardente

Attualità sabato 21 novembre 2020 ore 12:21

Mercato "azzoppato" e con pochi clienti

Presenti solo i banchi alimentari nel controviale. Le restrizioni della zona rossa e il vento forte hanno limitato l'appuntamento al Giotto



AREZZO — E' sabato e stamani è tornato anche il mercato del Giotto. Ma l'appuntamento ha dovuto fare i conti con le limitazioni imposte dalla zona rossa e con il vento freddo e forte che, da ieri, non sta dando tregua.

Erano presenti solamente banchi alimentari nel controviale, mentre viale Giotto è rimasto completamente sgombro. Inoltre, niente ambulanti di abbigliamento per bambini e cosmetici o oggetti per la casa. Tutti generi merceologici che possono comunque essere venduti. Inoltre, ci ha messo lo zampino pure l'inverno che è prepotentemente arrivato anche in città. Non molti, quindi, gli aretini cha hanno deciso di recarsi all'appuntamento settimanale.

Di certo fare i conti con le restrizioni non è facile, ce ne rendiamo conto quotidianamente. Il lockdown stavolta è meno rigido, ma ad alcune categorie è stato comunque imposto uno stop totale. La Polizia Locale ha vigilato sul rispetto delle regole come ogni sabato. E gli aretini, anche stavolta, hanno dimostrato senso di responsabilità. Quello che serve per arrivare, di nuovo, ad avere misure meno rigide, anche se il Ministro Speranza, proprio ieri sera, ha firmato il Decreto che ci lascia ancora in zona rossa almeno fino al  dicembre. Ma abbiamo imparato che tutto può cambiare, spesso, da un momento all'altro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità

Array ( [USER] => www-data [HOME] => /var/www [FCGI_ROLE] => RESPONDER [SCRIPT_FILENAME] => /mnt/efs/clienti01/quinews.net/index.php [QUERY_STRING] => [REQUEST_METHOD] => GET [CONTENT_TYPE] => [CONTENT_LENGTH] => [SCRIPT_NAME] => /index.php [REQUEST_URI] => /arezzo-mercato-azzoppato-e-con-pochi-aretini-giotto-banchi-alimentari-ambulanti-zona-rossa-covid.htm [DOCUMENT_URI] => /index.php [DOCUMENT_ROOT] => /mnt/efs/clienti01/quinews.net [SERVER_PROTOCOL] => HTTP/1.1 [REQUEST_SCHEME] => https [HTTPS] => on [GATEWAY_INTERFACE] => CGI/1.1 [SERVER_SOFTWARE] => nginx/1.18.0 [REMOTE_ADDR] => 3.238.190.82 [REMOTE_PORT] => 44604 [SERVER_ADDR] => 10.0.0.49 [SERVER_PORT] => 443 [SERVER_NAME] => www.quinewsarezzo.it [REDIRECT_URL] => /arezzo-mercato-azzoppato-e-con-pochi-aretini-giotto-banchi-alimentari-ambulanti-zona-rossa-covid.htm [REDIRECT_STATUS] => 200 [APPLICATION_ENV] => PRD [HTTP_USER_AGENT] => CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/) [HTTP_ACCEPT] => text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8 [HTTP_ACCEPT_LANGUAGE] => en-US,en;q=0.5 [HTTP_ACCEPT_ENCODING] => br,gzip [HTTP_HOST] => www.quinewsarezzo.it [HTTP_CONNECTION] => Keep-Alive [ORIG_PATH_INFO] => [PHP_SELF] => /index.php [REQUEST_TIME_FLOAT] => 1606415066,5188 [REQUEST_TIME] => 1606415066 )