Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità domenica 17 maggio 2020 ore 20:20

Morte Jacopo Bacis, il cordoglio della città

Vicolo della Dea

Tanti i messaggi sui social in ricordo del bambino di 8 anni precipitato dal terzo piano. Gli aretini si stringono al dolore della famiglia



AREZZO — Chi ha voluto postare un fiore, chi un cuore, chi ha scritto una frase, anche una sola parola. Tanti gli aretini che attraverso i Social hanno voluto ricordare il piccolo Jacopo Bacis. Aveva solo 8 anni e ieri sera è precipitato dalla finestra della sua cameretta, al terzo piano di un palazzo del centro storico cittadino. Jacopo non c'è più e la notizia ha sconvolto l'intera comunità. La morte di un bambino è una cosa terribile, innaturale.

Sulla pagina Facebook del padre le condoglianze di molti aretini, di tanta gente che magari neppure conosce l'ex calciatore amaranto, ma che comunque si stringe attorno a lui, alla sua famiglia, cercando di stare a loro vicina.

Struggente la lettera postata da Enzo Bertocci, istruttore di karate del piccolo Jacopo, che immagina il suo Peter Pan libero di correre e volare in cielo.

Anche il sindaco si unisce al cordoglio della città, inviando un telegramma di vicinanza alla famiglia.

Martedì mattina in Duomo si celebreranno i funerali di Jacopo.

Non servono più parole per descrivere la tragedia. Ora è solo tempo di silenzio e del rispetto del dolore della famiglia del piccolo Jacopo. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno