Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:AREZZO14°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
All’Eredità su Rai1 la frase di Marco Liorni sull'oro alla Patria fascista: «Gesto patriottico». È polemica

Spettacoli sabato 25 luglio 2020 ore 14:46

Musica d'organo fra suggestione e armonia

Dal 26 luglio fino al 23 agosto risuonano le note nella Pieve di Santa Maria. Domani l'esibizione di Juan Paradell Solé, l'organista del Papa



AREZZO — L'Arezzo Organ Festival giunge alla settima edizione e festeggia con eventi da non perdere. La manifestazione, unica nel suo genere in Italia, vedrà la meravigliosa Pieve di Santa Maria come palcoscenico naturale d'eccellenza ed avrà la direzione artistica del maestro Andrea Trovato.

Si inizia Domenica 26 luglio alle ore 17,30 quando una prolusione storica, artistica e musicale a cura dal Centro Guide Arezzo e Provincia, introdurrà il recital organistico che vede protagonista Juan Paradell Solé, organista titolare della Pontificia Cappella Sistina in Vaticano.
Da Bach a Vierne il maestro Paradell Solé eseguirà un programma emozionante e impegnativo con il quale darà prova del suo straordinario virtuosismo.
Juan Paradell Solé, organista titolare della Cappella Musicale Pontificia "Sistina", suona regolarmente nelle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice nella Basilica Papale di San Pietro in Vaticano e nelle manifestazioni concertistiche della Cappella Musicale "Sistina".

Il festival prosegue sempre nella Pieve di Santa Maria il 2 agosto alle ore 17,30, quando sarà protagonista il duo formato da Jean-Christophe Geiser (organo) e Karin Richter (mezzosoprano) mentre domenica 9 agosto nella Basilica di San Domenico alle ore 17,30 si esibiranno Enrico Viccardi (organo) con Daniele Iannaccone (violino).

Domenica 16 agosto alle ore 21 nella chiesa del Sacro Cuore avrà invece luogo il recital organistico di Mario Verdicchio.

Appuntamento finale domenica 23 agosto nella Chiesa di S. Bartolomeo (Badia al Pino) quando si esibirà il duo composto da Silvio Celeghin (organo) e Fabiano Maniero (tromba) in un concerto che sarà fruibile anche dall'esterno della chiesa con proiezione audio-video e che viene realizzato con il patrocinio e contributo del Comune di Civitella in Val di Chiana.

La rassegna che nasce per valorizzare, custodire e mantenere i meravigliosi strumenti che la città di Arezzo possiede, fa parte del più ampio cartellone del Terre d’Arezzo Music Festival, organizzato da Associazione Opera Viwa.

Per favorire la partecipazione del pubblico in questo anno in cui le norme prevedono particolari restrizioni di accesso, i concerti saranno trasmessi in diretta streaming sulla pagina social del Festival e saranno trasmessi su Teletruria, media partner di Arezzo Organ Festival, il giorno successivo all'evento, alle ore 22.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

Per informazioni: telefono e Whatsapp 347 3474929

www.arezzoorganfestival.it; info@terredarezzomusicfestival.it;


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno