Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:AREZZO18°36°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Attualità lunedì 14 giugno 2021 ore 12:58

Confcommercio "adesso tavoli fino a mezzanotte"

La vicedirettrice Catiuscia Fei valuta positivamente il fine settimana appena passato, segnato da serenità e nessun episodio fuori controllo



AREZZO — “La collaborazione tra la nostra associazione di categoria, gli imprenditori e la Polizia Locale ha dato subito i suoi frutti e il centro storico di Arezzo ha vissuto un fine settimana sereno, così come dovrebbe essere sempre. Segno che i richiami al rispetto delle regole hanno funzionato e che la strada imboccata è quella giusta”. 

Ad intervenire sul tema la vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei. Non si sono visti, infatti, né episodi violenti o ragazzi in preda ai fumi dell'alcol che, nelle scorse settimane, avevano anche portato al ferimento di un agente. 

Gli operatori si sono autotassati ricorrendo a servizi di sicurezza privata e continueranno a farlo per tutta l’estate. In più, la presenza costante degli agenti di Polizia Locale e delle altre forze dell’ordine ha fatto il resto, agendo da deterrente contro ogni problema di ordine pubblico. 

Così, grazie alla collaborazione di tutti, si è potuto dimostrare che i disordini non derivano tout court dall’attività dei pubblici esercizi ma da singoli individui, che vanno subito isolati e sanzionati secondo la legge”. 

Alla luce di ciò, quindi, Confcommercio avanza una richiesta.

“Dobbiamo andare avanti su questa strada, a garanzia della tranquillità di chi vive in centro e di chi lo frequenta per passare del tempo con gli amici. Oltretutto la presenza dei tavolini di bar e ristoranti all’aperto, con l’obbligo di servizio al tavolo, aiuta a mantenere l’ordine anche dal punto di vista delle normative antiCovid. Al proposito – termina la vicedirettrice della Confcommercio - chiediamo che le aree pedonali istituite per i giorni di venerdì e sabato vadano di pari passo con il coprifuoco, perché ogni sfalsamento di orario crea confusione. 

Contiamo quindi che per il prossimo fine settimana l’Amministrazione Comunale ne estenda l’orario alla mezzanotte, anziché alle 23, evitando così, per quell’ora che resta, la fuga dai tavoli e la possibile creazione di assembramenti più difficili da controllare”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente intorno alle 7. Sul posto i sanitari del 118 ma non c'è stato nulla da fare. La vittima non ancora identificata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità