Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:49 METEO:AREZZO11°26°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Commesso eroe salva la collega dal rapinatore con la pistola puntata

Attualità giovedì 21 gennaio 2016 ore 16:32

Operazione sviluppo per la Nuova Banca Etruria

L’amministratore delegato Bertola esamina le azioni per dare continuità alla ricostruzione del rapporto tra la banca e i luoghi di storico radicamento



AREZZO — L’amministratore traccia un primo bilancio dei due mesi di vita ribadendo con forza un cambio di passo e concentrando la propria attenzione ad investire sul territorio grazie all’Operazione Sviluppo che prevede un’offerta strutturata e appetibile.

Un rapporto quello con il territorio che giorno per giorno si sta progressivamente rafforzando avendo potuto contare su un Istituto con forte vocazione retail nato con un solido capitale, ampia liquidità, oltre che in assenza di sofferenze.

Rilevante l’impegno messo in campo dalla nuova Banca per fornire documentazione ai subordinatisti attraverso la costituzione di una Task Force Interfunzionale con decine di Dipendenti che lavoreranno trasversalmente in più strutture aziendali al fine di essere pronti a supportare i soggetti possessori di obbligazioni subordinate.

Per intensificare le azioni di investimento sul territorio, Nuova Banca Etruria ha costituito anche una Task Force composta da oltre cinquanta specialisti aziendali che dalla Sede Centrale sono stati impiegati, per un periodo di tempo limitato, nelle Filiali che stanno rafforzando il dialogo con gli interlocutori delle zone servite.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno