Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:29 METEO:AREZZO13°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«La soia»: la versione originale (e simpatica) della hit sanremese di Angelina Mango

Attualità venerdì 05 febbraio 2021 ore 08:55

Orgoglio amaranto, l'appello a tutta la città

Fabio Gentile, presidente S.S Arezzo

Il direttivo incontro i vertici della società. Ottenute garanzie investimenti futuri ad Arezzo. "Basta polemiche, tutti uniti ne usciremo"



AREZZO — I risultati non arrivano. L'Arezzo dopo la sconfitta casalinga con il Gubbio è sull'orlo del baratro. Un precipizio pieno di incognite. Prima tra tutte c'è il futuro della società e della squadra. 

Obiettivamente la nuova dirigenza ha investito molto ad Arezzo. E' stata risanata la società, sono state allestite ben tre squadre (prima in estate, poi in autunno con gli svincolati e poi in inverno nel mercato di riparazione), contrattualizzati altrettanti allenatori e relativi staff, due direttori sportivi, un direttore generale.
Insomma, ha speso cifre enormi e se dovesse verificarsi ciò che tutti temono ma nessuno ha il coraggio di dire rischierebbe di perdere gran parte delle risorse investite. 

E cosa ne sarà del futuro dell'Arezzo? Senza troppi giri di parole la domanda è stata posta da Orgoglio Amaranto alla proprietà. E' stato richiesto ed ottenuto un incontro urgente per parlare della situazione attuale e avere garanzie sul futuro.

Una delegazione del comitato, guidata Stefano Farsetti, è stata ricevuta dal presidente Fabio Gentile e dai membri del CdA Guglielmo e Francesco Manzo.

I temi affrontati hanno riguardato l'intera storia del gruppo romano ad Arezzo. Dall'acquisizione in corsa, quando il Cavallino rischiava di sparire nuovamente dal calcio professionistico, fino ai deludenti risultati in campionato.

"Di errori sono stati fatti ma quello che il comitato Orgoglio Amaranto non può non rilevare è come non sia mai mancato il massimo impegno, anche economico, da parte della società per porvi rimedio.

Nella riunione è emersa l’assoluta unanimità d’intenti, nonostante la difficile situazione di classifica, circa la necessità di compiere qualsiasi sforzo per riuscire a garantire la permanenza in categoria".

Il comitato Orgoglio Amaranto, inoltre, ha avuto conferma che gli obiettivi della proprietà, a partire dalla ristrutturazione e ampliamento delle strutture sportive, stadio e centro sportivo delle Caselle, guardino al futuro e siano a lungo termine, a prescindere dai risultati sportivi della stagione in corso.

Orgoglio Amaranto, quindi, lancia in appello a tutta Arezzo e chiede che "adesso le polemiche siano messe da parte lasciando spazio alla feroce determinazione, al forte senso di appartenenza, alla volontà di ognuno di dare il proprio contributo per conseguire un risultato arduo ma non impossibile.

Proprio nelle difficoltà gli aretini hanno sempre dato il meglio, la storia del Cavallino ne è la dimostrazione" - conclude il direttivo di Orgoglio Amaranto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno