Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:AREZZO12°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Sport mercoledì 21 ottobre 2020 ore 17:42

Arezzo-Padova: 0-5 CRONACA

Gli ospiti dilagano e la difesa naufraga. Troppi errori commessi dalla retroguardia amaranto. Umiliazione amaranto



AREZZO — Arezzo-Padova: 0-5

L'Arezzo esce umiliato dalla gara casalinga contro il Padova. Se il primo tempo gli ospiti hanno chiuso la partita segnando tre reti, nella ripresa il Padova ha controllato ma ogni volta che si è affacciato in avanti ha punito gli amaranto.

Arezzo troppo brutta per essere vera. La difesa è imbarazzante, il centrocampo sterile e l'attacco non pervenuto.

I limiti di questa squadra sono evidenti e ad una forma fisica scadente si abbina anche una qualità almeno discutibile.

Mister Camplone ha potuto fare poco in queste poche ore sulla panchina amaranto e domenica c'è la trasferta, quasi proibitiva a Macerata contro il Matelica.
Sei partite e un solo punto, la situazione è disperata.

L'Arezzo esce umiliato dalla gara casalinga contro il Padova. Se il primo tempo gli ospiti hanno chiuso la partita segnando tre reti, nella ripresa il Padova ha controllato ma ogni volta che si è affacciato in avanti ha punito gli amaranto.

Arezzo troppo brutta per essere vera. La difesa è imbarazzante, il centrocampo sterile e l'attacco non pervenuto.

I limiti di questa squadra sono evidenti e ad una forma fisica scadente si abbina anche una qualità almeno discutibile.

Mister Camplone ha potuto fare poco in queste poche ore sulla panchina amaranto e domenica c'è la trasferta, quasi proibitiva a Macerata contro il Matelica.
Sei partite e un solo punto, la situazione è disperata.

A fine gara il capitano Cutolo ha chiamato l'intera squadra sotto la curva a prendere i fischi e non solo dei tifosi amaranto, amareggiati e feriti dallo spettacolo visto.

90+3' - Triplice fischio finale.

90' - L'arbitro concede tre minuti di recupero.

78' - Gol. Il Padova umilia l'Arezzo. Ancora Pompeu segna con un gran tiro dalla distanza. Amaranto fermi sulle gambe a guardare la palla che entra in rete.

76' - Cambio per l'Arezzo, esce Pesenti ed entra Cerci.

68' - Altre due sostituzioni per il Padova Escono Santini e Nicastro ed entrano Bifulco e Soleri.

62' - Camplone fa uscire l'impalpabile Merola e lancia nella mischia Sane. Fuori anche Males e dentro Di Nardo. Il Padoca sostituisce Della Latta e Buglio per Jelenic e Hraiech.

59' - Gol. Il Padova cala il poker. Difesa amaranto imbarazzante. Calcio d'angolo la palla resta in area di rigore. Batti e ribatti di testa. Il portiere amaranto va a vuoto. La palla resta in rea, si avventa Buglio che insacca a porta vuota. 

56' - Merola parte in slalom ma è leggero e la difesa dopo qualche metro lo disinnesca. Interviene Males che dà una zampata ad un difesore ospite. L'arbitro lo richiama e lo grazia.

52' - Brutto fallo di Males sulla trequarti ospite. Il centrocampista amaranto resta a terra ma l'arbitro estrae ugualmente il cartellino giallo.

49' - Arezzo in avanti. Bello scambio sulla destra che libera Foglia al tiro ma la gran botta viene ribattuta dalla difesa.

 tiri nello specchio della porta ed imbarazzanti errori difensivi. Questa la sintesi del primo tempo disputato dall'Arezzo.

Amaranto che partono con il piglio giusto, appaiono determinati, creano gioco e spostano il baricentro dell'azione in avanti ma vengono puniti subito. Prima Tamma compie un "miracolo" su un colpo di testa ravvicinato e sul successivo calcio d'angolo il centrale ospite colpisce di testa indisturbato. Totalmente solo, senza che nessuno abbia tentato un intervento anche solo di disturbo. Così la gara si incanala a favore del Padova che colpisce ancora di testa, questa volta sulla sinistra di Tamma.
La mazzata al 35' quando la difesa amaranto "cincischia" e regala la palla a Pompeu che, dal limite dell'area punisce la frivolezza dei difensori di casa e praticamente mette al sicuro  il risultato.

45+1' - Fine primo tempo. Padova in vantaggio per tre reti a zero.

40' - Il Padova reclama un rigore. Pompeu entra in area di rigore. La difesa amaranto l'affronta senza passare per il sottile ed il fantasista padovano cade a terra. Per l'arbitro è tutto regolare.

35'- Gol. Padova ancora a segno. Gravissimo errore difensivo con palla regalata a Pompeu  che dal limite dell'area calcia alla sinistra di Tamma che si allunga ma non ci arriva. Borghini sbaglia ma l'intera difesa amaranto è sotto accusa.

33' - Ancora una palla persa da Cutolo sulla trequarti. Il capitano amaranto non sembra nella serata migliore.

30' - Bella azione sulla sinistra con Merola che viene fermato all'ultimo momento.

28' - Amaranto ancora in attacco. Cutolo perde palla sulla trequarti ma l'Arezzo ci sta provando con più insistenza.

23' - L'Arezzo ci prova. Una bella azione con Nader e Merola è finalizzata da Pesenti ma la sua girata viene deviata in angolo.

19' - Ancora Padova pericoloso e sempre su un traversone. La difesa amaranto non ha ancora preso le misure e va in affanno sulle palle alte.

13' - Gol. Il Padova raddoppia. Ancora una rete subita di testa. Nicastro trafigge Tamma su un cross dalla destra.

9' - Gol. Padova in vantaggio. Sul corner successivo palla al centro e Della Latta colpisce di testa indisturbato trafiggendo Tamma imparabilmente.

8' - Padova pericoloso. Sugli sviluppi di un corner Tamma compie un miracolo deviando sulla destra  un colpo di testa.

6' - Amaranto ancora in avanti. Pesenti ben imbeccato s'invola sulla destra ma viene falciato nei pressi del corner. Per l'arbitro è tutto regolare.

4' - Arezzo pericoloso. Nader sfonda sulla destra mette al centro dove Foglia appoggia per Cutolo il cui tiro a botta sicura viene ribattuto in angolo.

1' - L'Arezzo in maglia amaranto attacca da sinistra a destra. Padova in completo bianco.

Siamo giunti alla sesta giornata di campionato di Lega Pro e al Comunale di Arezzo arriva il Padova, di mister Andrea Mandorlini che finora ha raggranellato 8 punti in classifica.
La principale novità è rappresentata dal nuovo allenatore amaranto. Andrea Camplone prende il posto dell'esonerato Potenza, che in 5 gare disputate aveva raccolto solo un punto relegando il Cavallino in coda alla graduatoria.

Camplone cambia modulo e punta sul 4-3-3. In difesa i "piloni" centrali Borghini e Baldan affiancati da Nader e Mosti. Regista difensivo è Males e sulla mediana Foglia e Bortoletti.In avanti Pesenti boa centrale supportato da Cutolo sulla destra e Merola che agisce sulla fascia sinistra.

L'altra bella novità in casa amaranto è la presenza di Alessio Cerci in panchina.

Insomma, vita nuova per l'Arezzo che da questa sera cerca la risalita.

Tabellino:

Arezzo: Tamma, Mosti, Nader, Merola (dal 62' sane), Borghini, Baldan, Foglia, Males (dal 62' Di Nardo), Bortoletti, Cutolo, Pesenti.
Allenatore: Andrea Camplone.
A disposizione: Tarolli, Cipolletta, Sportelli, Gilli, Maggioni, sane, Di Nardo, Sussi, Cerci.

Padova: Vannucchi, Gasbarro, Della Latta (dal 62' Jelenic), Mandorlini, Santini (dal 68' Bifulco), Germano, Pompeu, Andelkovic, Nicastro (dal 68' Soleri), Buglio (dal 62' Hraiech), Curcio.
Allenatore: Andrea Mandorlini.
A disposizione: Burigana, Jelenic, Biancon, Vasic, hraiech, Soleri, Pelagatti, Bifulco.

Arbitro: sig. Marco Acanfora di Castellammare di Sabia.
Primo assistente: Luca Valletta di Napoli.
Secondo assistente: Pietro Lattanzi di Milano.
Quarto ufficiale: Luca Angelucci di Foligno.

Note: 53' amm. Males; 

Reti: al 9' Della Latta (Padova); 13' Nicastro (Padova); 35' e 80' Pompeu (Padova); 59' Buglio (Padova)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno