Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO10°25°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Benigni a Papa Francesco: «Andiamo insieme alle prossime elezioni, facciamo il campo largo. Vinciamo subito»

Attualità martedì 26 marzo 2024 ore 09:58

Partono i lavori al sistema fognario di via Romana

Entro il mese di aprile l'avvio dei lavori del lotto 2. Ieri la presentazione ai residenti. Dopo Pasqua un incontro con le categorie economiche



AREZZO — Si è svolto ieri pomeriggio nella sala parrocchiale della chiesa di San Marco, l'incontro con i residenti e i commercianti della zona di via Romana per la presentazione dei lavori del lotto 2 per l'adeguamento del sistema fognario che partiranno entro il mese di aprile i lavori del lotto 2. Erano presenti il vice sindaco Lucia Tanti e gli assessori Marco Sacchetti, Alessandro Casi, Francesca Lucherini, Simone Chierici, insieme al direttore tecnico di Nuove Acque Luca Bardelli.

Il progetto, seguito da Nuove Acque e cofinanziato dal Comune di Arezzo, ha come finalità principale quella di potenziare il sistema di drenaggio a servizio dell’area compresa tra via Romana, il Fosso Sellina, la linea ferroviaria Firenze-Roma e viale Fratelli Rosselli, con la realizzazione di un nuovo scolmatore di piena. Come i lavori del lotto 1, quest’intervento risponde alla necessità di prevenire, o comunque limitare a livelli di rischio accettabili, il reiterarsi di allagamenti e ristagni nella zona, registrati anche con eventi atmosferici non annoverabili come estremi. Il lotto 2 prevede la realizzazione di un nuovo collettore, lungo 466 metri, destinato a raccogliere e convogliare le acque miste scolmate. La nuova condotta si svilupperà lungo via Romana, dall’incrocio con via Ugo Foscolo fino al centro di aggregazione sociale di San Marco la Sella, quindi attraversando via Dante, andrà a recapitare le acque nel torrente Sellina. È prevista, di fronte al centro di aggregazione sociale, la realizzazione di una camera di spinta necessaria all’esecuzione di due tratti in microtunneling di circa 100 metri: per questo lavoro si prevede l’ingombro dell’intera carreggiata. Nei tratti invece da realizzare con scavi a cielo aperto, lungo via Romana fino all’incrocio con largo Pontalto, la fascia di scavo sarà contenuta nella corsia in uscita dalla città ma la strada sarà ugualmente chiusa al traffico. L'importo totale dei lavori per il lotto 2 è pari a 1.307.190 euro.

Dai commercianti è stato richiesto un ulteriore approfondimento in merito alla tempistica dei lavori e una disponibilità dell'Amministrazione a valutare le specificità di possibili criticità al fine di contenere per quanto possibile i disagi legati al cantiere. Da parte dell'Amministrazione, la piena disponibilità ad un approfondimento e la previsione di un incontro con le categorie economiche del commercio da fissare subito dopo Pasqua.

“Esprimo la mia soddisfazione per l’imminente avvio dei lavori del lotto 2. Si tratta di un intervento fondamentale che, insieme agli altri già realizzati o in procinto di essere avviati sul Sellina e sul reticolo minore, consentirà ai cittadini del quartiere di via Romana di non subire più i gravi danni che purtroppo hanno sofferto a seguito di eventi atmosferici piovosi di particolare insistenza ed entità. Si tratta di lavori ritenuti essenziali per l’Amministrazione comunale che, per la realizzazione dei due lotti in cui si articola l’intervento, ha stanziato due milioni di euro”, ha dichiarato l'assessore Marco Sacchetti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno