Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:AREZZO17°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Sport martedì 14 giugno 2016 ore 10:59

Pioggia di medaglie per la Chimera Nuoto

In vasca a Firenze sono arrivati un oro, due argenti e un bronzo. In contemporanea, nono trofeo "Granducato di Toscana" a Castiglion della Pescaia



AREZZO — La Chimera Nuoto festeggia un titolo regionale con i suoi più piccoli agonisti. Gli atleti nati tra il 2005 e il 2007 sono scesi in vasca a Firenze per la finale dei campionati regionali degli Esordienti B e, sfidando quarantaquattro società da tutta la Toscana, sono riusciti a mostrare il loro valore meritando un oro, due argenti e un bronzo.

La medaglia più prestigiosa porta la firma di Caterina Guerrini (2007) che ha colto i primi successi importanti della propria carriera sportiva, riuscendo ad emergere in entrambe le gare disputate con il titolo di campionessa toscana nei 50 delfino e il bronzo nei 200 stile libero. Particolarmente positiva è stata anche la prova di Gabriele Gambini (2005) che ha centrato un doppio argento nei 200 stile libero e nei 100 dorso, mentre Caterina Capacci (2007) si è piazzata quinta nei 50 stile libero. 

Nella squadra della Chimera Nuoto presente a Firenze, accompagnata dal tecnico Marco Licastro, erano presenti altri undici atleti che, pur non essendo riusciti a salire sul podio, hanno comunque posto fine ad un'annata di allenamenti maturando una positiva esperienza a confronto con i coetanei di tutta la regione: Jacopo Bartolini, Elisabetta Benedetti, Giulio Bracciali, Elena Bresciani, Viola Calvo Pegna, Andrea Daveri, Daniel Petev Dimitrov, Andrea Errico, Fabio Ferrari, Matteo Lucci e Francesco Sassoli.

In contemporanea con i campionati degli Esordienti B, la Chimera Nuoto si è messa alla prova anche nelle lunghe distanze partecipando al nono trofeo "Granducato di Toscana" di Castiglion della Pescaia. La gara si è svolta sui cinque chilometri in un mare aperto in condizioni pessime tra onde e correnti, ma i nuotatori aretini, guidati da Alberto Bertuccini, sono comunque riusciti a lasciare il segno chiudendo con tre medaglie che ne confermano i progressi e le potenzialità anche nel fondo. Uno dei migliori è stato Edoardo Calussi (1999) che ha ottenuto la vittoria nella categoria Junior e si è piazzato al quinto posto assoluto della competizione, ma un oro è arrivato anche con Gabriele Fioravanti (2001) che è arrivato primo nei Ragazzi. 

Ad arricchire il medagliere, infine, ha contribuito Sara Borghini (2002) con l'argento nei Ragazzi, mentre a chiudere la squadra della Chimera Nuoto che ha gareggiato a Castiglion della Pescaia erano presenti anche Daisy Bertelli, Carolina Bindi, Martina Bisaccioni, Emanuele Fiorilli e Giuditta Rachini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno