Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:AREZZO19°39°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

Giostra Saracino lunedì 24 maggio 2021 ore 15:10

Porta Sant’Andrea approva l’operato del Consiglio

Larghissima maggioranza dei soci favorevole alla relazione morale ed economica. Passa la modifica dello Statuto



AREZZO — Grande affluenza alle Scuderie Franco Ricci ieri mattina (domenica 23 maggio 2021) da parte dei soci all'assemblea ordinaria e straordinaria. I soci biancoverdi che hanno partecipato all'assemblea sono stati 101 testimonianza d'interesse, attenzione e partecipazione per il quartiere di Porta Sant'Andrea da parte del proprio sodalizio.

All'ordine del giorno la relazione morale 2020 del Consiglio Direttivo che è stata approvata a larghissima maggioranza con un solo astenuto, mentre la relazione finanziaria/bilancio 2020 e la relazione del Collegio dei Sindaci Revisori ha visto l'approvazione unanime da parte dei soci.

La quota sociale annua viene confermata su proposta del Consiglio: cento euro per i soci sostenitori e venti euro per quelli ordinari, mentre per i minori di sedici anni la quota rimane a cinque euro. Anche il Comitato Giovanile ha letto ai soci la propria relazione annuale.

Era prevista anche l'assemblea straordinaria con all'ordine del giorno la modifica dello Statuto del Quartiere che si adegua, così, alle disposizioni previste per gli Enti del Terzo Settore ai sensi del Decreto Legislativo 117-2017. I soci hanno approvato all'unanimità la modifica statutaria.

Al termine dei lavori sono pervenuti alcuni interventi da parte dei soci.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno