Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO12°22°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Sport mercoledì 23 agosto 2023 ore 18:35

Arezzo, presentate le maglie ufficiali

Tre maglie unite da un filo conduttore che è la storia della squadra di calcio nell’anno del centenario e dalla storia della città di Arezzo



AREZZO — Tre maglie unite da un filo conduttore che è la storia della squadra di calcio nell’anno del centenario e dalla storia della città di Arezzo. Così si possono presentare le divise ufficiali della Società Sportiva Arezzo, presentate questa mattina nella sede di Unoaerre Industries, main sponsor del Cavallino.

Alla presenza dei partner che accompagneranno con i loro loghi il Cavallino sulle divise - Unoaerre, Novart (back sponsor), Gimet Brass (sleeve sponsor) e Uno Informatica (shorts sponsor) - il presidente Manzo davanti ad una platea di cui facevano parte gli assessori Scapecchi e Casi, oltre al delegato Coni Alberto Melis e il mondo della Giostra del Saracino ha visto sfilare i calciatori Settembrini, Castiglia e Foglia rispettivamente con la prima, seconda e terza maglia.

Prima maglia. Amaranto così come pantaloncini e calzettoni vede tornare l’inconfondibile doppia ‘V’ rovesciata che ha segnato gli anni ’80. Il modello realizzato da Rever Iconic, per il secondo anno consecutivo fornitore del Cavallino, presenta come novità l’introduzione sulla sfondo della maglia in sublimazione della Chiesa di Santa Maria della Pieve, un edificio particolarmente caro agli aretini e risalente al XII secolo.

Seconda maglia. Disegnata da Giorgio Olivieri Catolfi e votata dai tifosi amaranto è la vincitrice del Contest lanciato dal comitato del centenario del Cavallino e da Reverì Iconic. Totalmente bianca con inserti amaranto e una banda trasversale amaranto, richiama gli anni ’60. 

Terza maglia. Giallo sullo sfondo e giallo senape si fondono con quest’ultimo che caratterizza l’immagine in sublimazione del busto di San Donato, conservato nella Chiesa di Santa Maria della Pieve, richiamando appunto i legame sia con l’edificio religioso che con il patrono di Arezzo, Donato. 

Nell’occasione la Società Sportiva Arezzo intende ringraziare di vero cuore il vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, Sua Eccellenza Monsignor Andrea Migliavacca, e monsignor Alvaro Bardelli per aver concesso al Cavallino la possibilità di effettuare riprese video e foto all’interno della Chiesa di Santa Maria della Pieve.

Un grazie particolare a tutti i tifosi che si sono messi in gioco per presentare la terza maglia e soprattutto, non per ultimo, un grazie ad Enrico Maestri che si è occupato della regia dei filmati, ad Antony Guerri direttore della fotografia, all’assistente alla fotografia Leonardo Babusci, al colorist Filippo Rossi, all’assistente operatore Andrea Marraghini e a Sara Dini, assistente alla produzione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno