Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:27 METEO:AREZZO13°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Giostra Saracino giovedì 15 giugno 2023 ore 09:30

La novità della prova tra il caos e il 5

Foto Stefano Graverini

La coppia di Porta del Foro esce con 10 punti. Santo Spirito con i cavalli di riserva. I tempi delle carriere penalizzano i giostratori



AREZZO — Alla fine ci siamo riusciti a vedere la simulazione di gara della giostra ma c'è voluta tanta fatica e soprattutto tantissima attesa. L'inizio doveva essere alle 21,30 ma, come annuncerebbe l'Araldo della giostra, si parte alle 22,45.

L'inizio di questa simulazione non è stato dei migliori a causa della pioggia che ha messo in crisi la macchina organizzativa del comune. La terra dietro le logge alle 21 era completamente bagnata con gli operatori all'opera con i mezzi per togliere terra bagnata e riportare quella asciutta. Una operazione che ha richiesto del tempo e tanto ne è servito per verificare, al termine dei lavori, lo stato della pista per essere dichiarata idonea.

Una riunione durata molto, sicuramente troppo, dove hanno partecipato anche persone che forse non avevano nessun titolo a norma di regolamento, alla fine si è deciso di correre le sedici carriere. La decisione è arrivata tardi quando parte del pubblico già iniziava a scendere le scale della tribuna per far ritorno ai quartieri o casa.

Il colpo d'occhio iniziale è stato molto positivo, quartieristi e aretini, hanno riempito interamente la tribuna A, parte della B e C e anche molti posti in piedi. Se il tempo non avesse guastato la serata che poteva essere da tutto esaurito.

L'idea è molto buona sia per il pubblico che per gli addetti ai lavori dove la misurazione del punteggio e il cronometro mette alla luce pregi e difetti di cavalli e giostratori.

A settembre se il tempo lo permetterà siamo sicuri che questa formula potrà decollare definitivamente.

L'aspetto tecnico ha detto che Rossi e Parsi per Porta del Foro sono stati perfetti con il 5+5 e si accreditano come gli avversari più accreditati per Santo Spirito.

La Colombina ha utilizzato questa tornata di gara per fare assaggiare il terreno e l'atmosfera a cavalli nuovi, Scortecci marca il 4 mentre Cicerchia spegne il 5 ma il tempo è sopra i 4,85 secondi e viene penalizzato di due punti. 

Sant'Andrea va vicino al 5 ma entrambi i giostratori colpiscono il 4. Porta Crucifera vede Paffetti sul 4 mentre Vanneschi fa una buona carriera ma il punteggio non è ottimo.

Tra le riserve doverosa la segnalazione per Niccolò Scarpini e FIlippo Vannozzi con due ottimi 4 molto vicini al 5.

Alla fine possiamo dire che l'idea è positiva per il pubblico ma altrettanto anche per le squadre tecniche se le carriere vengono usate bene. Come una macchina di Formula 1 alla presentazione anche la "simulazione di gara" deve far girare il motore a pieno regime cercando lo sviluppo attraverso soluzioni che la possano rendere ancora più affascinante.

Il tempo c'è ma non va disperso in parole come accaduto alla simulazione di gara ma adoperato al meglio per arrivare a settembre prontissimi.

Adesso c'è solo da pensare alla Prova Generale e Giostra del Saracino e li si fa davvero sul serio.

Paolo Nocentini
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno