Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:AREZZO13°27°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Giostra Saracino giovedì 02 settembre 2021 ore 18:05

Santo Spirito e Sant'Andrea 5 spanne sopra tutti

I giostratori gialloblu e biancoverdi fanno incetta di centri. Porta del Foro alterna "il buono con il cattivo". Colcitrone non ingrana



AREZZO — Quarto e ultimo giorno di prove in Piazza, Domani c'è il turno facoltativo dalle ore 17 alle ore18 con soli quindici minuti a disposizione per ogni Quartiere. Questa sessione di prove è una sorta di giorno della verità dove si cerca di essere perfetti per essere sicuri e pronti alla sfida di domenica prossima. 

Il primo Quartiere a scendere in piazza è Porta del Foro che presenta tutti i cavalli titolari. Ottimo il primo tiro del giostratore Innocenti che marca un bel 5 mentre Parsi colpisce prima il 4 e poi il 3 per poi centrare il "bersaglio grosso" al quarto tiro utile.

Chi non sbaglia alla Chimera è la riserva Rossi che esegue due tiri entrambi nel 5. La quarta giornata di prove per Innocenti ha visto il cavaliere andare a "corrente alterna" 4-3-4- non è un modulo ma bensì il tabellone marcato dal giostratore giallo-cremisi. Stesso discorso vale per Gabelli che trova il 5 al quarto tiro dopo aver marcato un 4, poi 3 e 2. 

Secondo quartiere sulla lizza Porta Crucifera. I giostratori montano i cavalli titolari, quindi Vanneschi su Carlito Brigante e Rauco in sella a Pia. 

Vanneschi parte per primo, fa due carriere che rispettivamente si fermano sul 4 e 2. Poi è il turno di Rauco che marca 4 alla prima carriera e 4 alla seconda. Il giostratore rossoverde decide di finire qui le prove e lascia la lizza a Vanneschi che salito su Rosa colpisce due volte il 4. 

Per la prima volta durante la settimana di prove i giostratori di Colcitrone non colpiscono neppure un centro. 

Anche le riserve Bennati e Paffetti non brillano ed entrambi vanno sul 3 al primo tiro. Domani i quindici minuti di rifinitura serviranno ai giostratori rossoverdi per trovare il giusto feeling con il cavallo e l'adeguata serenità in vista della Giostra di domenica.

Arriva in piazza la coppia di Porta Santo Spirito. Scortecci in sella ad Alonso e Cicerchia con Olympia. Il cecchino gialloblu al primo tiro prende il 4 ma al secondo non sbaglia e marca un bel 5. Scortecci si dimostra in forma smagliante andando subito a sverniciare il "pomodoro". Il secondo tiro del giostratore della Colombina segna un evento: primo 4 colpito da Scortecci in questa settimana di prove.  

Dopo molte carriere a vuoto Cicerchia torna al tiro e cancella il 5. Prove finite per i titolari che si dedicano a lavorare il cavallo sulle traiettorie. 

Le riserve sono sotto osservazione visto che tra i fratelli Pineschi e Taverni uno dovrà restare a terra. La dirigenza non ha ancora fatto la scelta e proprio questa sessione di prove determinerà la coppia che domani sera contenderà agli altri Quartieri il piatto e la bottiglia di magnum, quest'anno è "sparita" la porchetta.

Chiude il quarto giorno di prove Porta Sant’Andrea. Nessuna novità per quanto riguarda la scelta dei cavalli. Vedovini in sella a Pine e Marmorini su Conte. Per quanto riguarda le riserve la scelta di Montini è ricaduta su Siria mentre Bruni cavalca Zio Frenk.

Vedovini e Marmorini vengono da una settimana di prove di altissimo livello. E la coppia non si smentisce: 10 e lode anche stasera. Un tiro a testa e il punteggio sul cartellone è sempre lo stesso: 5. 

Si va con il secondo tiro ed entrambi colpiscono il 4.  Per trovare la "notizia di giornata" bisogna aspettare la terza carriera di Vedovini che finisce sul 2, fatto più unico che raro nella settimana di prove del veterano biancoverde. 

I titolari del Quartiere di via delle Gagliarde lasciano la lizza alle riserve che domani sera correranno la Prova Generale.
Montini e Bruni fanno subito vedere di che pasta sono fatti. Un centro a testa e poi spazio all'esordiente Tavanti in sella a Urbino. 

Insomma, anche le prove del giovedì  dicono che Sant'Andrea e Santo Spirito sono in forma smagliante per la Giostra. I giostratori di Colcitrone hanno mostrato ancora troppe incertezze, mentre Porta del Foro sembra non avere la giusta continuità. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Porta del Foro Gianni Cantaloni
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno