Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:50 METEO:AREZZO14°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raisi, le immagini del presidente iraniano sull'elicottero prima dello schianto

Politica mercoledì 14 luglio 2021 ore 12:45

"Rafforzare la sanità, la politica discuta unita"

Marco Donati, capogruppo "Scelgo Arezzo"

E' l'appello lanciato dal capogruppo di "Scelgo Arezzo" Marco Donati, che sollecita un Consiglio comunale aperto anche al governo della Regione



AREZZO — E' il tema di questi giorni. Tutte le forze politiche che fanno parte del parlamentino cittadino hanno sollecitato interventi urgenti e mirati per rafforzare la sanità aretina. Tutti dicono qualcosa, tutti ritengono che la santità così come è adesso non funzioni al meglio, tutti ritengono urgenti e prioritari cambiamenti. 

Marco Donati prende la palla al balzo e sollecita tutto il mondo della politica cittadina ad unirsi e affrontare una discussione costruttiva, anche alla presenza del governo regionale, nelle sedi Istituzionali.
“Da alcune settimane ho depositato all’ufficio preposto una richiesta di Consiglio Comunale aperto che affronti il tema della sanità nel territorio aretino. A oggi tale richiesta vede le firme di altri due consiglieri: la collega di Scelgo Arezzo Valentina Sileno e il consigliere del Movimento 5 Stelle Michele Menchetti.
Si alternano da giorni comunicati stampa di forze politiche e amministratori sul tema ma questo genera una domanda: è possibile che la politica discuta nei giornali ed eviti di farlo nelle sedi deputate? Un continuo gioco delle parti riempie le pagine dei siti e dei giornali ma nulla di questo serve per un passo in avanti: ad Arezzo un vero e proprio dibattito politico che faccia emergere criticità e soluzioni fatica a essere promosso.

Le forze politiche al governo della città e della regione mettano da parte una diatriba a volte priva di contenuti. Proviamo a individuare alcuni obbiettivi condivisi: la nostra lista civica ha alcune proposte e vuole presentarle nelle sedi opportune.

Invito pubblicamente i consiglieri comunali a firmare la richiesta di Consiglio Comunale aperto nel quale invitare, così come accaduto pochi giorni fa a Prato, il governo della Regione. Questa città e questo territorio non rimangano fermi, la staticità non può essere considerata, e ancor di più in questo momento, un fattore positivo” - conclude Marco Donati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno