Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO18°35°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa
Euro 2024: il tifoso inglese dorme profondamente e gli piazzano una pinta di birra in equilibrio sulla testa

Attualità giovedì 06 ottobre 2016 ore 17:14

Rinnovo della Provincia domenica 18 dicembre

Roberto Vasai, presidente della Provincia di Arezzo

Al voto andranno sindaci e consiglieri comunali per eleggere il nuovo consiglio. Intanto è stato approvato il bilancio 2016



AREZZO — Con i nove voti favorevoli di tutti i consiglieri presenti, ha avuto la sua approvazione definitiva il bilancio della Provincia per il 2016. L'atto aveva già avuto una prima ratifica dal consiglio ed ha poi ricevuto il via libera dall'assemblea dei sindaci. 

“Anche in questo 2016 – spiega il presidente Roberto Vasai - l'approvazione del bilancio di previsione, una definizione che è diventata un eufemismo, avviene a pochi mesi dalla fine dell'anno. Solo adesso, infatti, siamo in grado di far quadrare i conti del nostro ente, in virtù anche di alcuni correttivi che sono stati apportati a livello nazionale per consentire alle province quantomeno di sopravvivere, in vista dell'imminente referendum costituzionale e anche del rinnovo dei consigli provinciali. Si tratta di un bilancio solo annuale, senza la parte pluriennale, così come stabilito da una delle norme straordinarie alle quali ho accennato, e già questo la dice lunga sulla visione di assoluta incertezza che esiste sul futuro delle aree vaste nel nostro paese. 

Dal bilancio - continua Vasai -  emerge comunque che la Provincia ha mantenuto una capacità operativa e di programmazione, frutto delle qualità e dell'impegno costante dei propri dipendenti che può e deve essere un patrimonio a disposizione dei Comuni anche nel futuro, essendo ormai delineato questo ente come raccordo tra le amministrazioni comunali che, del resto, ne eleggono i rappresentanti. Alla vigilia del rinnovo del consiglio provinciale, il cui risultato ovviamente terrà conto delle novità politiche ed amministrative del nostro territorio, e del referendum che sancirà comunque, qualunque sia il risultato, una svolta nell'organizzazione delle autonomie e, in particolare, degli enti di area vasta, ritengo di poter dire che il bilancio che abbiamo approvato è un lavoro serio, onesto e svolto con spirito di servizio nei confronti delle nostre comunità e ringrazio sia i Sindaci che i consiglieri provinciali per aver compreso questo spirito e averlo approvato con ampie maggioranze”, conclude il Presidente Vasai. 

Nella sua seduta di oggi il consiglio provinciale ha anche approvato all'unanimità un atto di indirizzo relativo alla convocazione delle elezioni per il suo rinnovo. Seguendo l'indicazione del Governo, che è quella di non svolgere queste elezioni che, lo ricordiamo, sono di secondo grado e coinvolgono solo Sindaci e consiglieri comunali, prima del referendum del 4 dicembre, la data è stata quindi fissata per domenica 18 dicembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno