Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:AREZZO21°38°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso
Milano, l'inseguimento e il furto dell'orologio nell'hotel di lusso

Sport martedì 16 agosto 2016 ore 11:23

Chimera Nuoto ha chiuso la sua stagione sportiva

I campionati italiani sono stati l'ultimo atto di una stagione che ha visto la Chimera confermarsi tra le migliori società giovanili toscane



AREZZO — La Chimera Nuoto ha chiuso la sua stagione sportiva con i campionati italiani giovanili di Roma. La manifestazione, aperta la scorsa settimana dall'argento vinto da Carolina Bindi nei 400 stile libero Ragazzi, è terminata con le gare della categoria Juniores a cui la società aretina è riuscita a partecipare con tre atleti nati tra il 1999 e il 2001 che sono stati accompagnati dai tecnici Marco Licastro e Marco Magara. 

A gareggiare allo stadio del nuoto di Roma sono stati Elisa Fazzuoli (che ha conquistato la qualificazione nei 50, 100 e 200 stile libero, e nei 50 e 100 dorso), Daisy Bertelli (nei 200 dorso e nei 200 e 400 stile libero) e Mattia Esposito (nei 200 dorso e nei 200 misti), tre promesse che hanno avuto l'occasione di confrontarsi con i migliori coetanei del panorama tricolore. Al termine dei campionati italiani non è arrivata nemmeno una medaglia ma la squadra della Chimera Nuoto è riuscita comunque ad esprimere buone prestazioni e a confermare i tempi ottenuti nel corso dell'anno. «Il bilancio rimane positivo - commenta Magara - Sapevamo che salire sul podio sarebbe stato particolarmente difficile e di conseguenza abbiamo lavorato per ripetere i tempi ottenuti nel corso dell'anno, riuscendo così a raggiungere il nostro obiettivo».

I campionati italiani sono stati l'ultimo atto di una stagione che ha visto la Chimera Nuoto confermarsi tra le migliori società giovanili toscane, cogliendo decine di successi e di medaglie con numerosi dei suoi atleti. In totale nei campionati regionali estivi ed invernali sono arrivati ventisei ori, ventun argenti e quattordici bronzi, impreziositi poi dal ricco palmares ottenuto nel nuoto di fondo con tre ori, cinque argenti, quattro bronzi e cinque convocazioni nella rappresentativa toscana. Ad impreziosire questo score, infine, hanno contribuito l'argento nei 400 stile libero e il bronzo negli 800 stile libero vinti da Carolina Bindi ai campionati italiani, riuscendo così a consacrare il nome della Chimera Nuoto anche a livello nazionale. 

«Abbiamo vissuto una stagione esaltante - aggiunge Magara - in cui abbiamo assistito alla crescita e ai successi di tanti dei nostri atleti, confermandoci così come uno dei migliori settori giovanili della Toscana. Questi risultati rappresentano la base su cui costruire anche la prossima stagione e su cui porre gli obiettivi da raggiungere nel 2017, con un lavoro che a partire da settembre ci vedrà quotidianamente impegnati al palazzetto del nuoto di Arezzo».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno