Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:01 METEO:AREZZO13°28°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Serena Bortone: «Non parlerei di fascismo se non si inneggiasse alla X Mas», e i saluti finali che sanno di addio

Cronaca lunedì 23 ottobre 2023 ore 13:13

Rovescia cassonetti e ferisce agente, arrestato

Lanciava oggetti per strada. La Polizia di Stato arresta un soggetto in via Vittorio Veneto responsabile di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale



AREZZO — La Polizia di Stato di Arezzo, nell’ambito dell’intensificazione dell’attività di prevenzione del fine settimana, attuata con mirati servizi di controllo del territorio nelle aree cittadine ove maggiore viene registrato l’allarme sociale, nella serata di ieri 22 ottobre, ha proceduto all’arresto di un soggetto resosi responsabile di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Personale della squadra Volanti sotto la direzione del VQA Marco Gallorini, interveniva su indicazione del NUE 112 in Via Vittorio Veneto all’altezza del Bar Europa in quanto alcuni utenti segnalavano un soggetto che, in evidente stato di agitazione, stava lanciando oggetti in strada e rovesciando dei cassonetti.

Gli Agenti individuavano immediatamente la persona in questione, iniziando l’attività operativa finalizzata alla sua identificazione. Fin da subito il soggetto risultava non collaborativo ed al fine di eludere il controllo spintonava gli operanti accennando un tentativo di fuga.

Solo la prontezza degli operatori, che già avevano intuito l’intenzione del soggetto e quindi avevano adottato tutte le cautele del caso e le indicazioni di tecniche operative consigliate in simili situazioni, non consentiva alla persona di darsi alla fuga e, vistasi alla fine bloccata, opponeva resistenza attiva ed iniziava una colluttazione con gli Agenti.

Immobilizzato, veniva condotto in Questura ed arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, in quanto nella colluttazione uno degli Agenti riportava lesioni guaribili in 3 giorni s.c. Veniva inoltre deferito in stato di libertà in quanto inottemperante alla normativa del Testo Unico Immigrazione e per l’art. 674 c.p.

L’arrestato, trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, verrà condotta nella mattinata odierna in Tribunale per l’udienza di convalida come disposto dal P.M. di turno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno