Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:56 METEO:AREZZO13°24°  QuiNews.net
Qui News arezzo, Cronaca, Sport, Notizie Locali arezzo
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Thiago Motta e il viaggio on the road in motocicletta, da Bologna a Cascais in Portogallo: il video girato dalla moglie

Attualità mercoledì 25 marzo 2020 ore 16:32

Ruolo dell'assistente sociale al tempo del Covid

Istituita task force per le Rsa. Garantita la presenza al domicilio per tutti quei casi che non possono contare su un supporto familiare



AREZZO — L'emergenza Coronavirus ha imposto una riorganizzazione di tutti i reparti ospedalieri e sanitari. Il direttore dei servizi sociali, Lia Simonetta, sottolinea come l'assistenza a tutte le persone che necessitano del supporto, siano questi disabili, anziani o minori, venga continuamente garantita con degli accorgimenti precauzionali maggiori.

Quello dei servizi sociali è un ambito a diffusione capillare preposto a supportare realtà spesso complesse e critiche. Per questa ragione il lavoro del comparto avviene sempre in coordinazione con Comune, direttori di zona e altri professionisti (primi fra tutti i medici di famiglia).

“Il lavoro dell’assistente sociale imponeva, uno stretto contatto, anche personale, spesso attraverso servizi svolti a domicilio. Le criticità attuali hanno richiesto una rivoluzione della metodologia – spiega Lia Simonetti –  poiché l’emergenza è in costante evoluzione e lo sono anche i mezzi messi a disposizione dai servizi sociali il cui scopo principale è quello di mantenere i servizi fondamentali ma nel rispetto della sicurezza di pazienti e operatori.”

Alcuni servizi, come il trasporto, sono stati sospesi per evitare ogni forma di possibile contagio. Restano attivi tutti gli altri che non mettono a rischio la salute del paziente e dell'operatore.

Le attività vengono svolte prevalentemente via telefono. Tuttavia restano inalterati i servizi a domicilio soprattutto nei confronti di coloro che non possono contare sul supporto della rete familiare.

Istituita anche una  task force di assistenti sociali e personale specializzato per le Rsa il cui compito principale è quello di disporre linee guida comuni a tutte le strutture in merito a come gestire questa emergenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno